Le proiezioni

Come sarà composto il nuovo consiglio regionale della Toscana?

Si inizia a definire il quadro del prossimo consiglio regionale della Toscana: ecco come sarà la ripartizione dei seggi e quanti ne toccherà alla provincia di Pistoia.

Come sarà composto il nuovo consiglio regionale della Toscana?
Pistoia, 21 Settembre 2020 ore 22:17

A seconda di come si concluderà lo spoglio dei voti, ecco le simulazioni della composizione del nuovo consiglio della Regione Toscana che è composto da 40 consiglieri: quanti posti per i pistoiesi?

Nuovo consiglio regionale della Toscana, quanti pistoiesi ci saranno?

Il quadro completo si avrà nella giornata di domani, martedì 22 settembre, ma a questo punto una ipotesi può essere tranquillamente fatta sulla suddivisione del “parlamentino” toscano per la legislatura 2020-25.

In base al risultato ottenuto da Eugenio Giani, alla coalizione di centrosinistra spettano 24 dei 40 seggi all’interno del consiglio, come da legge elettorale regionale. Di questi 22 andranno al Pd e 2 ad Italia Viva mentre tutte le altre formazioni della coalizione restano fuori (proiezione oramai decisamente consolidata).

Toccano due seggi al M5S: uno è per la candidata presidente Irene Galletti ed in più c’è un secondo seggio per il candidato consigliere che avrà preso più preferenze. Fuori dai giochi Tommaso Fattori e la sua “Toscana a Sinistra” che ha un po’ deluso le aspettative, così come tutti gli altri candidati (Vigni, Catello, Barzanti).

Discorso diverso, poi, per il centrodestra al quale spettano 14 seggi che dovrebbero essere ripartiti così: 7 per la Lega al quale aggiungere un ottavo posto per la candidata presidente Susanna Ceccardi (che però ha già detto che è pronta a tornare al Parlamento Europeo e non fare opposizione: in tal caso bisognerebbe andare a vedere i vari coefficienti) ed uno ulteriore per il candidato regionale (presentatosi in tutti i collegi) che la Lega aveva come l’ex portiere del Milan e del Napoli Giovanni Galli. Quattro seggi per Fratelli d’Italia che pagherebbe fin troppo un risultato delle urne comunque buono (ben al di sopra del 13%) ed un seggio per Forza Italia.

Ed i pistoiesi? Sul fronte Pd si aprono le porte, quasi sicuramente, per due posti e dovrebbero essere la capolista Federica Fratoni ed il consigliere uscente Marco Niccolai. Un posto pare sicuro anche per la Lega nel duello fra Luciana Bartolini ed Alessio Bartolomei mentre da valutare, soprattutto coi riporti, se toccherà un consigliere a Fratelli d’Italia oppure no.

LEGGI ANCHE: Tutti i voti alle Regionali della Provincia di Pistoia

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità