VERSO LE ELEZIONI

Ancora vandalizzati manifesti elettorali: questa volta è successo al Pci

Ancora vandalizzati manifesti elettorali: questa volta è successo al Pci
Valdinievole, 13 Settembre 2020 ore 11:40

“Ieri, su una postazione di propaganda elettorale situata nei pressi della Biblioteca Comunale di Larciano, abbiamo trovato strappati i nostri manifesti. Soltanto i nostri e questo significa che si tratta di intolleranza ideologica e non di qualche ragazzino maleducato che strappa i manifesti per divertimento”.

Ancora vandalizzati manifesti elettorali

Questo il comunicato arrivato questa mattina che denuncia quello che è successo a Larciano ai manifesti del Pci.

“Spesso chi si riempie la bocca di libertà e democrazia e accusa noi comunisti di non rispettarla, assume un atteggiamento ben poco rispettoso di fronte a chi mette in discussione alla radice la società attuale e propone un’alternativa di sistema.

Non è la prima volta che ci vengono sistematicamente strappati i manifesti. Anzi, ci siamo quasi abituati.

Nessuno creda di mettere a tacere la nostra voce. Non ci è riuscito chi ha promosso leggi elettorali anticostituzionali che escludono le minoranze dalla rappresentanza, non ci è riuscita la censura pluridecennale dei media nei nostri confronti, non ci riusciranno quindi quattro imbecilli come quelli di Larciano.

Il tempo lavora per noi, mostrando ogni giorno di più l’insostenibilita’ sociale e ambientale del sistema di produzione capitalistico e la necessità del Socialismo”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità