Politica
dura polemica

"Agliana è governata da una amministrazione completamente bloccata"

I gruppi di minoranza in consiglio comunale ad Agliana ancora all'attacco del sindaco in virtù della situazione di stallo amministrativo delle ultime settimane.

"Agliana è governata da una amministrazione completamente bloccata"
Politica Piana, 10 Dicembre 2021 ore 18:05

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso dalle forze di minoranza in consiglio comunale ad Agliana alla luce della situazione che si sta verificando a livello politico dopo lo scandalo che ha coinvolto il comando di Polizia Municipale, le dimissioni del vicesindaco e la richiesta di dimissioni per l'assessore Maurizio Ciottoli.

"Ad Agliana completo sfaldamento dell'amministrazione comunale"

La maggioranza Benesperi cade a pezzi, ormai da un mese Agliana è senza un Vicesindaco e Assessore all’Ambiente e nessuna risposa arriva dal Sindaco alla richiesta da parte del gruppo consiliare di maggioranza Agliana Civica di dimissioni dell’Assessore al Personale, Polizia Municipale e Lavori Pubblici Maurizio Ciottoli.
Le recenti dichiarazione del Capogruppo di Agliana Civica Silvio Buono confermano le nostre preoccupazioni: il rifiuto di Buono dell’offerta della poltrona di Vicesindaco arrivata da Benesperi ed il posizionamento del suo gruppo consiliare come “appoggio esterno alla maggioranza e al Sindaco” certificano il completo sfaldamento dell’Amministrazione a nemmeno metà mandato.

Come gruppi consiliari di opposizione “Partito Democratico e Agliana Insieme”, “Movimento 5 Stelle Agliana” e “Agliana in Comune” siamo preoccupati per la nostra comunità: Agliana si ritrova ad essere governata da un’Amministrazione totalmente bloccata, con un Sindaco vincolato ai veti di una parte – ma decisiva per in numeri – che in qualsiasi momento può decidere di staccare la spina al governo della città.

Nessuna risposta ha dato il Sindaco in Consiglio comunale – su cui non ci esprimiamo, essendosi tenuto in seduta segreta – e dunque torniamo pubblicamente a porre domande fondamentali per Agliana: come intende Benesperi risolvere l’empasse all’interno della propria maggioranza senza prendere posizione sull’Assessore Ciottoli? Come valuta il membro della Giunta in quota Fratelli d’Italia su personale e PM fino ad ora? Come può il Sindaco sostenere che l’Amministrazione prosegue a lavorare concentrandosi sulle questioni importanti per Agliana se, su un tema fondamentale come l’Ambiente ed il futuro dell’Inceneritore di Montale tace totalmente. Come opposizioni abbiamo chiesto ormai il 5 Settembre scorso una commissione ambiente per chiarire i prossimi passi verso la chiusura e riconversione dell’impianto e sulla proroga della gestione a Ladurner ma da oltre 3 mesi non abbiamo nessuna risposta! Nessuno in Comune ricorda alla presidente della Commissione Ambiente - e al Presidente del Consiglio, per i suoi compiti di tutela dei consiglieri - che è suo dovere convocare le commissioni nei tempi stabiliti dallo statuto e dal regolamento del Comune, dopo un’ulteriore sollecito di convocazione in Consiglio comunale? Forse questi temi non sono così rilevanti per essere trattati? Su questa mancanza procederemo con un esposto al prefetto. La nostra impressione è che Benesperi ritenga più importante tirare a campare, senza sciogliere i nodi che bloccano la sua amministrazione, senza pensare ai problemi più urgenti della nostra comunità.

Massimo Vannuccini
Capogruppo Partito Democratico e Agliana Insieme”

Massimo Bartoli
Capogruppo Movimento 5 Stelle Agliana

Alberto Guercini
Capogruppo Agliana in Comune