Polemica politica

Accoglienza dei migranti di Vicofaro a Montecatini, le richieste del senatore Ferrara (M5S)

Il M5S col senatore Gianluca Ferrara, ed anche col consigliere comunale Simone Magnani, torna a chiedere "condivisione" e non barricate fra le istituzioni politiche per risolvere la situazione dei migranti accolti a Montecatini Terme.

Accoglienza dei migranti di Vicofaro a Montecatini, le richieste del senatore Ferrara (M5S)
Valdinievole, 02 Novembre 2020 ore 15:14

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa relativo alla presa di posizione del senatore del M5S Gianluca Ferrara in merito a quel che è successo in questi giorni, in attesa dell’atto finale (si spera), della sistemazione dei migranti di Vicofaro in quarantena negli hotel di Montecatini Terme.

Le richieste del M5S sulla situazione dell’accoglienza negli hotel a Montecatini Terme

“La decisione di allocare un centinaio di migranti negli alberghi del centro di Montecatini, rianima le solite sterili polemiche ideologiche degli opposti schieramenti, quando invece dovrebbe prevalere la ragionevolezza.” Cosi il senatore del M5S Gianluca Ferrara.

“La positività al Covid di alcuni di questi migranti ospitati e attualmente in quarantena presso una struttura alberghiera del centro storico, rappresenta un ulteriore elemento di preoccupazione per la popolazione del Comune e le istituzioni devono lavorare con sinergia per trovare soluzioni alternative che garantiscano i diritti di tutte le parti coinvolte. Sono certo – prosegue Ferrara – che con la leale collaborazione tra enti si sapranno individuare strutture valide per l’accoglienza dei migranti, compatibili con la vocazione turistica della città.

“Non posso non stigmatizzare l’atteggiamento di chi, di fronte a problemi logistici, non esita a cavalcare le proprie posizioni ideologiche, esasperando gli animi e rendendo più complicate le soluzioni. Questo atteggiamento non fa bene a Montecatini, ai suoi cittadini e ai migranti.”

Anche il Consigliere comunale M5S di Montecatini Terme Simone Magnani precisa: “I ragazzi di Vicofaro hanno bisogno di trovare una sistemazione definitiva e di iniziare un percorso di integrazione serio. È evidente che gli hotel di una cittadina costruita, intorno e per il turismo non sono la sistemazione adatta. Le istituzioni locali devono smettere di farsi la guerra e trovare la soluzione nell’interesse di tutti”.

Ferrara conclude: “Segnalerò al vice ministro degli interni Vito Crimi questa situazione, auspicando che possa risolversi nel migliore dei modi, tutelando sia la ragione che il cuore”.

LEGGI ANCHE: Le nuove direttive anti-Covid19 annunciate dal premier Conte

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità