Serravalle, via alle iscrizioni per i nidi d’infanzia: ecco la procedura

Dal 13 gennaio via alle iscrizioni per gli asili nido a Serravalle Pistoiese: in sintesi gli open day nelle strutture e come fare per effettuare le procedure.

Piana, 13 Gennaio 2020 ore 11:05

Da lunedì 13 gennaio si aprono le iscrizioni ai nidi d’infanzia comunali “Il Bruco” e “Coccinella” di Casalguidi e “La buca delle fate” di Masotti nel Comune di Serravalle Pistoiese.

Nidi d’infanzia a Serravalle, via alle iscrizioni

Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 30 aprile e sarà possibile consegnare le domande, scaricabili sul sul sito del Comune (www.comune.serravalle-pistoiese.pt.it) direttamente a mano agli uffici:

Istruzione, educazione e infanzia, piazza Gramsci, 10 a Casalguidi – tel. 0573-917433 – dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 ed il martedì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

Istruzione, educazione e infanzia, via G. Garibaldi, n. 54 a Serravalle – tel. 0573-917210 – nei giorni di lunedì e mercoledì, dalle ore 8.30 alle ore 13.00. Ufficio Protocollo, sia del palazzo comunale di Serravalle sia del palazzo comunale di Casalguidi.

“L’anno nuovo si apre con gli open day dei nostri nidi comunali – afferma l’assessore all’educazione e infanzia, Ilaria Gargini – invito personalmente le famiglie interessate a visitarli, troverete ambienti accoglienti e personale preparato e sorridente. Vi aspettiamo con i vostri bambini”.

In occasione degli Open Day sarà possibile visitare le strutture, incontrare il personale e ricevere informazioni sulle attività pedagogico-educative offerte e sugli orari.

Gli Open Day si terranno: “Il Bruco”: sabato 25 gennaio e sabato 4 aprile dalle 10 alle 12 (Tel. 0573/527017); “Coccinella”: mercoledì 29 gennaio dalle 14.30 alle 16 e sabato 18 aprile dalle 10 alle 11.30 (Tel. 0573/527790); “Buca delle Fate”: martedì 4 febbraio e martedì 21 aprile dalle 18 alle 19.30 (Tel. 0573/919382).

LEGGI ANCHE: Bonus famiglia per la montagna, prorogati i termini di due mesi

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei