L'iniziativa

Mutua Alta Toscana ha donato un saturimetro a tutti i propri soci

La decisione, presa da Mutua Alta Toscana, volta a preservare la salute di tutti i propri soci sul territorio.

Mutua Alta Toscana ha donato un saturimetro a tutti i propri soci
Economia Piana, 20 Dicembre 2020 ore 20:47

Mutua Alta Toscana ha deciso di donare ai propri soci un saturimetro, dispositivo fondamentale per controllare il livello di ossigenazione del sangue, che si è rivelato importantissimo, assieme alle note misure di prevenzione, nell’emergenza Covid.

L’iniziativa di Mutua Alta Toscana per i propri soci

L’iniziativa, la prima di questo tipo a livello regionale, vuole mettere a disposizione delle famiglie uno strumento utile per il monitoraggio delle condizioni di salute, soprattutto delle persone anziane, al proprio domicilio.

“Sappiamo che vi è una grande richiesta di questi articoli e che, perciò, spesso, non è semplice reperirli presso farmacie o altri esercenti – ha scritto nella lettera ai soci che accompagna il dono Carlo Spini, presidente di Mutua Alta Toscana – Per questa ragione, il consiglio di amministrazione ha voluto acquistarli e donarli ai propri soci, per testimoniare la propria vicinanza e confermare, così, la missione di Banca Alta Toscana, di cui la Mutua è diretta emanazione, ovvero quella di sostenere le comunità locali e le famiglie del territorio”.

Mutua Alta Toscana è il programma assistenziale, nato nel febbraio 2019 e sviluppato in collaborazione con COMIPA (Consorzio Mutue Italiane di Previdenza e Assistenza, società appartenente all’universo del Credito Cooperativo), che riconosce ai soci e clienti di Banca Alta Toscana aderenti all’iniziativa una serie di servizi in ambito sanitario, nell’assistenza sociale alla famiglia, in attività culturali, formative e ricreative.

A fronte di piccoli contributi di sottoscrizione, la Mutua – convenzionata con centinaia di centri e strutture mediche in tutta la Toscana – mette a disposizione dei propri soci agevolazioni e rimborsi per le spese mediche sostenute, diarie in caso di ricoveri, eventi formativi in ambito sanitario e campagne di prevenzione. Proprio all’insegna della prevenzione sanitaria è il dono del saturimetro, che sarà consegnato alle famiglie nei prossimi giorni.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità