Economia
Il turismo vola

Montagna, alberghi al completo nel weekend e per Ferragosto

Dati più che soddisfacenti per le strutture recettive montane

Montagna, alberghi al completo nel weekend e per Ferragosto
Economia Montagna, 13 Agosto 2022 ore 09:59

L’indagine di Confcommercio: strutture piene per il 70% degli intervistati, plebiscito dei toscani

Alberghi al completo nella Montagna Pistoiese per il weekend del 13-14 agosto e per Ferragosto: è quanto rivela l’ultima indagine svolta da Confcommercio Pistoia e Prato su un campione di imprese associate nel settore.

Un exploit di prenotazioni che si traduce nei dati puntualmente individuati dal report. Secondo il 70% del campione le strutture ricettive sono sature in ogni ordine di posto, mentre il restante 30% osserva come sia rimasto disponibile solo qualche letto.

Il tempo medio di permanenza si attesta intorno alle 3 notti per i clienti “di passaggio”, ma il dato deve essere integrato con le impennate prodotte dagli avventori abituali che, secondo un terzo degli intervistati, arrivano a prenotare anche per un mese di fila.

Quanto alla tipologia dei clienti, il 70% osserva come si tratti in prevalenza di coppie, per lo più in età matura, ma non mancano – equamente suddivisi per la percentuale restante – famiglie, singoli e anche squadre di calcio. Il dato sulla provenienza si risolve invece in una sorta di plebiscito: si tratta al 95% di toscani in ferie (un 5% è riservato a stranieri che prenotano per motivi di lavoro).

Nulla è cambiato rispetto al medesimo periodo di un anno fa: secondo il 90% del campione le prenotazioni sono rimaste invariate (solo il 10% dichiara una leggera discesa).

“Questo – osserva Tiziano Tempestini, Direttore di Confcommercio Pistoia e Prato, è il sintomo evidente di come l’appeal della Montagna dal punto di vista turistico, già dal 2020, rimanga inalterato. Un trend che si è confermato nel 2021 e che si rafforza ulteriormente adesso, divenendo a tutti gli effetti strutturale e, quindi, meritevole di attenzione crescente in termini di sostegni e incentivi al segmento”.

 

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter