Larciano

La bella sfida di Mario Bartolomeo: aprire un locale durante la pandemia

Con oltre cinquanta anni di esperienza alle spalle, “Da Mario” sarà un ristorante carico di tradizione, qualità e tanta creatività.

La bella sfida di Mario Bartolomeo: aprire un locale durante la pandemia
Economia Valdinievole, 02 Maggio 2021 ore 12:00

Lo scorso dicembre Mario Bartolomeo, storico cuoco di Montecatini Terme, ha preso coraggio ed ha iniziato un nuovo percorso. Ha dato il via alla ristrutturazione e a tutti i lavori del caso per tirare a lucido lo storico locale “Ai Cento Campi”, località di mezzo tra Larciano e Lamporecchio.
«Sapevamo di andare incontro ad un periodo difficile, ma la mia passione e la voglia di mettermi in gioco ha superato la paura» ha spiegato il proprietario e cuoco del locale “Da Maio - Ai Cento Campi”. Nonostante le numerose peripezie che aprire porta con sé e nonostante quelle aggiunte dal Coronavirus, Mario non si è scoraggiato, inseguendo il suo sogno. Adesso, il rinomato locale in Via G. Marconi prende nuove sembianze attraverso la passione e la perizia del suo proprietario.
«Da quando ero un ragazzotto di 14 anni, ho sempre dato modo al mio estro di esprimersi per mezzo dei miei piatti. Oggi all'età di 72 anni mi metto in gioco continuando a dare vita alle mie creazioni - ha raccontato con entusiasmo Mario Bartolomeo - ho viaggiato molto nella mia vita, rimanendo sempre nel campo della ristorazione, ma scoprendo tante tecniche e culture diverse. Qui, al ristorante Da Mario- Ai Cento Campi, proponiamo una cucina Toscana, ma con grande varietà di Pesce. Dopo tanti anni di formazione sulle navi ho pensato di portare un po ' di mare in queste zone prettamente di terra».

“Da Mario” propone la vera cucina Toscana, a partire dal classico antipasto toscano, fino ad arrivare alle Pappardelle al Ragù di Cinghiale, per poi passare alla meravigliosa Bistecca alla Fiorentina ed altri piatti tipici Toscani. Infine, c’è l'aggiunta del suo fantomatico menù di pesce.
«Abbiamo creato un menù per dare un'idea al cliente di ciò che proponiamo all’interno del locale, ma ogni desiderio e richiesta è per noi una sfida e un modo per mantenersi attivi - ha concluso Mario Bartolomeo - il rapporto con i clienti è per me fondamentale, sono loro che più ti aiutano a crescere e migliore. Sono loro che ti danno la forza per andare avanti. Non c'è cosa più gratificante di vedere i piatti vuoti, quando tornano in cucina». In attesa del nuovo Dpcm il ristorante “A Cento Campi Da Mario”, aperto tutti i giorni escluso il lunedì, si è attrezzato per accogliere i propri clienti anche all'aperto, nella speranza che si possa tornare a godere di un pasto caldo in quell'atmosfera cordiale e magica cara al mondo della ristorazione.