Economia

Importanti premi per il "Lorenzini" di Pescia al "Si Geniale"

Bei premi, anche in denaro, portati a casa dalla scuola superiore di Pescia che ha spadroneggiato al concorso sulle genialità promosso dalla Fondazione Caript.

Importanti premi per il "Lorenzini" di Pescia al "Si Geniale"
Economia Valdinievole, 22 Maggio 2019 ore 10:17

Alcune classi dell'istituto superiore "Lorenzini" di Pescia hanno partecipato al concorso di "Si Geniale" indetto, per il secondo anno consecutivo, dalla Fondazione Caript: sono arrivati importanti riconoscimenti per la 4A Scientifico e la 3B Linguistico. I complimenti del sindaco, Oreste Giurlani.

Il "Lorenzini" di Pescia si fa valere al "Si Geniale"

E’ stato un grande successo per l’Istituto superiore "Lorenzini" di Pescia la partecipazione al concorso della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia “Si Geniale” che ha coinvolto tutti gli istituti superiori della provincia di Pistoia.

Due classi hanno infatti ottenuto importanti riconoscimenti : la 4A Scientifico ha ottenuto un secondo posto e il relativo premio di 2000 euro con il progetto “Mutatis Mutandis, viaggio immersivo nelle trasformazioni”, mentre alla 3B Linguistico è stato assegnato un premio speciale per l’inventiva con il progetto “La giusta proporzione”.

“Abbiamo sempre parlato del nostro sistema scolastico come realmente eccellente e questi risultati lo confermano – sono parole del sindaco di Pescia Oreste Giurlani e dell’assessore alla pubblica istruzione Fiorella Grossi - Complimenti alla dirigente Mariarosa Capelli, a tutti gli insegnanti e ai ragazzi per questa bella notizia”.

Sì…Geniale! era destinato alle ragazze e ai ragazzi che studiano nelle scuole della provincia di Pistoia, dalla primaria alla secondaria di secondo grado, e ai loro insegnanti, e ha avuto lo scopo di coinvolgere le classi nella progettazione e realizzazione di un prodotto d’ingegno originale e innovativo, al fine di accendere la curiosità e la passione per la scienza. Gli elaborati che sono stati accettati sono espressione di qualsiasi disciplina – dalla matematica alla letteratura, dalla filosofia all'informatica – e gli studenti hanno avuto la possibilità di lavorare in totale libertà creativa, scegliendo in autonomia il supporto, il linguaggio e il contenuto dei materiali da produrre.

I prodotti d’ingegno sono stati poi esposti e valutati da un’apposita giuria in occasione del Giardino delle Invenzioni, una mostra/concorso che si è tenuta nei giorni scorsi a Pistoia dal 2 , durante la quale i ragazzi hanno potuto condividere le loro idee e presentare i progetti realizzati, come è accaduto per i ragazzi di Pescia.

LEGGI ANCHE: Crescono donazioni in pediatria all'Ospedale di Pescia