Economia
Economia

Hitachi Rail, dal 4 maggio grande rientro a lavoro: tutte le modalità

Le misure adottate da Hitachi Rail, in sintonia con la Rsu, per la ripartenza dal 4 maggio a Pistoia: massima sicurezza e necessità di rispettarlo nei minimi dettagli.

Hitachi Rail, dal 4 maggio grande rientro a lavoro: tutte le modalità
Economia Pistoia, 01 Maggio 2020 ore 11:33

L’Rsu di Hitachi Rail Italy ha incontrato l’azienda per definire l’accordo di rientro a partire da lunedì 4 maggio 2020: un accordo firmato da Fim, Uilm e Fiom. Queste le direttive arrivate.

Hitachi Rail Italy, le misure lavorative dal 4 maggio

Queste le misure adottate in questo momento così complesso di rientro al lavoro per la principale azienda della provincia, Hitachi Rail Italy.

Personale officina

Premesso che quanto sotto sarà rivalutato a Giugno (l’azienda, come tutti noi, ha interesse a tornare quanto prima ai normali orari pre-covid), al momento si riparte con due macroturni da 8 ore ciascuno (mattina e pomeriggio) divisi in 3 sottoturni: 5-5.30-6 e 15-15.30-16.

Il primo giorno aumenteremo di 52 unità la mattina e 52 unità il pomeriggio - si legge nel comunicato diffuso da Fim Cisl - andando a raggiungere le 343 unità compreso l’indotto (sommati a quelli già entrati nelle prime 3 settimane). Queste noiose turnazioni consentiranno a tutti di riprendere il lavoro con la massima cautela e sicurezza e soprattutto di abituarsi alle procedure di sicurezza in modo da tornare quanto prima ai normali turni/orari di lavoro. La copertura con cassa integrazione proseguirà fino al totale rientro.
Sarà riaperta la mensa già dal 4 Maggio ma per la prima settimana con panino da consumare a mensa e da lunedì 11 con pasto caldo (ció compatibilmente con il protocollo di sicurezza che metterà in campo IFM). Le turnazioni della mensa (turno rigidissimo nell’orario assegnato) sarà presto comunicata ai lavoratori. Lo spogliatoio sarà dedicato a coloro che svolgono lavori insudicianti ma senza doccia. L’azienda mette comunque a disposizione delle tute monouso per chi lo richiedesse. Le persone con patologie o particolarmente fragili saranno le ultime a rientrare e tutelate come previsto dal verbale.

L’azienda ha anche garantito e ribadito più volte la piena comprensione e sensibilità nei confronti di coloro che per rientrare hanno difficoltà di gestione familiare e assoluta tolleranza per pochi minuti di eventuali ritardi di marcatura. È comunque garantita la flessibilità prevista da regolamento.

Impiegati

In conformità del protocollo di sicurezza, il 70% continuerà con lo smart working (almeno fino a fine luglio) mentre rientrerà in azienda circa il 30% degli impiegati (circa 110 persone) che saranno gestiti e contattati dal proprio responsabile con programmazione settimanale e comunicazione preventiva. L’azienda ha garantito e ribadito più volte la piena comprensione e sensibilità nei confronti di coloro che per rientrare hanno grosse difficoltà di gestione familiare, quindi esortiamo chiunque “non percepisse tale sensibilità” a farcelo sapere. L’orario sarà 8-16.30 con la possibilità di fruire della normale flessibilità.

Sarà riaperta la mensa fin dal 4 maggio, ma per la prima settimana con panino da consumare a mensa e da lunedì 11 maggio con pasto caldo (ciò compatibilmente con il protocollo di sicurezza che fornirà IFM). Le turnazioni della mensa (turno rigidissimo nell'orario assegnato) sarà presto comunicata ai lavoratori (al 99% per il personale impiegatizio ci sarà un turno alle 13.30 e uno alle 14).

L' accordo definisce modalità ulteriori rispetto al Contratto Nazionale e ci consente di rientrare rispettando le normative da covid-19. Attraverso l'accordo definiamo le modalità ed i tempi di rientro non lasciando la completa gestione all'azienda pur consapevoli che le prime settimane saranno difficoltose per tutti. Raccomandiamo la massima attenzione e rispetto del protocollo sicurezza così da raggiungere al più presto le condizioni per tornare ai vecchi orari.

LEGGI ANCHE: Le misure approntate dal Comune di Pistoia per ripartire dopo l'emergenza

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter