Menu
Cerca
la solidarietà

Crisi The Flexx: Sinistra Italiana Toscana e Sinistra Italiana di Pistoia esprimono solidarietà ai lavoratori del calzaturificio

Crisi The Flexx: Sinistra Italiana Toscana e Sinistra Italiana di Pistoia esprimono solidarietà ai lavoratori del calzaturificio
Economia Pistoia, 30 Marzo 2021 ore 10:05

Calzaturificio The Flexx di Pistoia, Sinistra Italiana Toscana e Sinistra Italiana di Pistoia: “Crisi non deve essere pagata dai lavoratori”.

Crisi The Flexx

Sinistra Italiana Toscana e Sinistra Italiana di Pistoia esprimono solidarietà ai lavoratori del calzaturificio The Flexx di Pistoia, che in questi giorni guardano con sconforto e apprensione al loro futuro occupazionale.

“Lavoratori in cassa integrazione, ritardi nei pagamenti degli stipendi dei dipendenti che lavorano, ritardo dell’azienda nell’invio dei moduli per la cassa integrazione, con i lavoratori che non ricevono i pagamenti da tre mesi e, cosa ancora più grave, nessuna risposta dell’azienda ai sindacati, che dopo l’incontro con la direzione aziendale hanno richiesto l’anticipo di una parte del TFR per i dipendenti che sono in difficoltà.

Sollecitiamo tutte le forze politiche, il comune di Pistoia, la regione Toscana e il prefetto di Pistoia a chiedere all’azienda il rispetto delle corrette relazioni sindacali e della professionalità dei lavoratori, che in questi anni con il loro lavoro hanno contribuito al successo del marchio The Flexx. Inoltre chiediamo che venga aperto subito un tavolo di crisi per garantire il pagamento degli stipendi dei lavoratori e per salvaguardare i posti di lavoro.

La crisi non deve essere pagata sempre e solo dai lavoratori”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli