In Appennino

Covid-19, assembramenti sconsigliati. Ma all’Abetone gli sciatori affollano le piste

Le immagini che arrivano da Abetone non vanno nella direzione delle osservazioni fatte dal Governo, e dalla Regione Toscana, in merito ad aver sconsigliato gli assembramenti nei luoghi pubblici per evitare il diffondersi del Covid-19.

Covid-19, assembramenti sconsigliati. Ma all’Abetone gli sciatori affollano le piste
Montagna, 08 Marzo 2020 ore 16:51

L’immagine è quella delle webcam che trasmettono in tempo reale quello che accade nel comprensorio sciistico dell’Abetone. La Toscana non è zona rossa ma, ovunque, sono sconsigliati assembramenti di persone e rispettare le distanze per evitare la diffusione del Covid-19. Ma la realtà appare ben diversa…

Covid-19, assembramenti sconsigliati. Ma sull’Appennino…

Premessa doverosa: non è una critica nei confronti degli addetti al settore che è il proprio lavoro e che stanno vivendo sulla propria pelle una stagione invernale 2019/20 pessima, avara di neve da mesi e che solo in questi giorni ha portato un po’ di precipitazioni “bianche” sul territorio.

La critica è nei confronti di chi è voluto salire in montagna andando contro quelle che sono le disposizioni ed i consigli diffusi dalla Regione Toscana in merito a sconsigliare gli assembramenti di persone per combattere la diffusione del Covid-19.

covid-19 abetone piste da sci
Il parcheggio di Piazza delle Piramidi ad Abetone

LEGGI ANCHE: Quarantena per chi viene dalle zone rosse

Ed invece la situazione che si è registrata fin dalla mattina faceva vedere una situazione completamente diversa. ‘ vero che c’è l’obbligo del casco omologato e tutti hanno gli occhiali, però la maggior parte degli strumenti protettivi lasciano libera la bocca. Evidentemente ancora non si capisce che le disposizioni sono fondamentali per non far degenerare quella che è un’epidemia che si sta espandendo in maniera esponenziale in tutto il paese.

A questo proposito anche il sindaco di Abetone Cutigliano, Diego Petrucci, ha detto la sua facendo riferimento al senso civico delle persone a discapito delle presenze sul territorio abetonese in una stagione disastrosa per l’assenza di neve. Ed ha anche comunicato di essere in costante comunicazione con le autorità emiliane per capire chi dovrà spostarsi per motivi di lavoro verso la provincia di Modena cosa dovrà fare. Intanto, però, il comprensorio del Monte Cimone è stato chiuso fino a nuova comunicazione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità