Economia
Presa di posizione

Confesercenti e l'allarme della ristorazione: "Città vuota di turisti, in diversi restano chiusi a pranzo"

Confesercenti Pistoia si esprime sulla situazione attuale per quanto concerne la ristorazione nel centro storico cittadino.

Confesercenti e l'allarme della ristorazione: "Città vuota di turisti, in diversi restano chiusi a pranzo"
Economia Pistoia, 15 Luglio 2022 ore 15:55

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato diffuso da Confesercenti Pistoia che lancia l'allarme per l'assenza di turisti in centro che comporta, a detta dell'associazione di categoria, la chiusura di diversi ristoranti soprattutto all'ora di pranzo.

Confesercenti Pistoia e l'assenza di turisti in città

Le imprese della ristorazione del centro storico di Pistoia sono molto preoccupate dall’assenza di turisti.  La città, soprattutto nelle ore del pranzo, è veramente vuota. E quel che è peggio, questo accade proprio durante gli eventi del Luglio. Non è così a Lucca o in altre citta toscane. Siamo giunti al punto che diverse  attività di ristorazione nell’orario del pranzo stanno chiuse.

E’ pertanto impossibile per le imprese sopportare i costi del personale e di gestione, tra l’altro notevolmente aumentati negli ultimi tempi e senza avere la possibilità di lavorare. Il turismo a Pistoia è crollato. Confesercenti è disponibile a fare tutto quanto è possibile per invertire questa situazione di crisi.  Facciamo quindi appello al sindaco e all’assessore competente per un impegno nell’organizzare specifiche iniziative e attività di promozione.

Seguici sui nostri canali