Economia
parte la polemica

Confcommercio bacchetta Montecatini per il Natale: "Servono iniziative di valore ma i tempi si stanno allungando troppo"

Confcommercio Pistoia Prato, in maniera ancora soft, punta il dito sulla mancanza di un programma già definito per gli eventi del Natale a Montecatini Terme.

Confcommercio bacchetta Montecatini per il Natale: "Servono iniziative di valore ma i tempi si stanno allungando troppo"
Economia Valdinievole, 14 Ottobre 2022 ore 16:56

In tempi dove pensare alle luminarie natalizie con i costi delle bollette alle stelle anche per le pubbliche amministrazioni non è semplice, si comincia comunque a parlare anche pubblicamente della problematica in vista del mese di dicembre. E, a questo proposito, Confcommercio Pistoia e Prato ha fatto un affondo abbastanza specifico proprio su Montecatini Terme e sulla mancanza, ad oggi 14 ottobre, di risposte concrete per le proposte da sviluppare in città.

Confcommercio sul Natale a Montecatini: "Serve un progetto importante"

“Auspichiamo un progetto importante per quanto concerne l’organizzazione del Natale a Montecatini: una serie di iniziative che valorizzino il turismo di prossimità, favorendo il lavoro delle realtà locali. Al momento però siamo preoccupati per i ritardi organizzativi”. Così la delegazione di Confcommercio Pistoia e Prato a Montecatini, circa il momento più atteso dell’anno da parte dei commercianti.

“Il Natale – prosegue la nota – rappresenta sempre la festa di riferimento per le nostre realtà associate e lo è a maggior ragione adesso, dopo due anni di pandemia. Altri ambiti territoriali vicini si sono mossi con largo anticipo per avanzare una proposta di primo rilievo: Montecatini, per tradizione e vocazione, non può certo esimersi da questa ambizione attrattiva. Ci sembra però che i tempi si stiano dilatando eccessivamente”.

La festa, precisa l’associazione, dovrà certamente risultare compatibile con l’esigenza di non sprecare energia, ma potrà cogliere un sicuro successo adottando alcuni accorgimenti:

“La luminaria di quest’anno – si conclude la nota – dovrà mostrare un occhio attento ai consumi, ma siamo convinti che il progetto possa riuscire comunque alla perfezione, senza escludere nessuno, limitando l’orario di accensione delle luci. I presupposti e le potenzialità non mancano: ora quello che serve è accorciare i tempi”.

Seguici sui nostri canali