Dalla parte di chi soffre

Le scuole del comprensivo “Bonaccorso da Montemagno” hanno fatto una raccolta di Natale per l’emporio sociale

Lodevole iniziativa delle scuole che fanno parte del Comprensivo "Bonaccorso da Montemagno" di Quarrata che hanno portato avanti una raccolta di Natale per donazioni da fare ad Emporio Sociale.

Le scuole del comprensivo “Bonaccorso da Montemagno” hanno fatto una raccolta di Natale per l’emporio sociale
Economia Piana, 16 Dicembre 2020 ore 10:11

In occasione delle festività natalizie di quest’anno, alcune scuole dell’Istituto Comprensivo Bonaccorso da Montemagno hanno organizzato una Raccolta di Natale a favore dell’Emporio Sociale di Quarrata. L’iniziativa è partita dalla scuola secondaria “Dante Alighieri” e dalla primaria “Alberto Manzi”, che hanno proposto una raccolta in denaro attraverso apposite scatole posizionate a scuola dove ognuno può versare il proprio contributo. I ragazzi hanno composto anche una poesia che accompagna la scatola natalizia delle donazioni.

La raccolta di Natale per l’Emporio Sociale di Quarrata

All’iniziativa della scuola media si sono subito aggiunte, su proposta delle insegnanti, anche le tre scuole dell’infanzia del comprensivo: “Bruno Munari”, “Luciano Caramelli” e “Madre Teresa di Calcutta”. Queste ultime hanno organizzato la raccolta con modalità diverse, scegliendo la donazione diretta di generi alimentari da conferire a scuola in apposite scatole, e hanno reso partecipi anche le famiglie attraverso una lettera che descrive l’iniziativa solidale. Le scatole con i generi alimentari e i fondi raccolti con le donazioni in denaro saranno poi consegnate all’Emporio Sociale di Quarrata.

A nome dell’Emporio Sociale, vogliamo ringraziare le scuole del comprensivo Bonaccorso per questa bella iniziativa, e tutte le famiglie che parteciperanno. La vostra Raccolta di Natale è un gesto che rafforza il senso di comunità al termine di un anno che è stato difficile per tutti, e ancora di più per chi già prima della pandemia si trovava in difficoltà. È una piccola grande rivincita della logica del dono contro quella dell’accumulo sfrenato che ci circonda; è un gesto che fa riscoprire quel senso del Natale che spesso perdiamo di vista, perché troppo impegnati a guardare verso noi stessi e troppo poco verso gli altri.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità