INFAGINE CONFCOMMERCIO

Bene l'estate della montagna pistoiese con il turismo

Manca però il bis del boom 2020, quando le attività avevano registrato il tutto esaurito.

Bene l'estate della montagna pistoiese con il turismo
Economia Montagna, 03 Settembre 2021 ore 14:45

Oltre il 70% la media di occupazione delle strutture ricettive. Bene i ristoranti. Indagine Confcommercio.

Bene l'estate della montagna pistoiese con il turismo

Agosto all’insegna del turismo sulla Montagna Pistoiese.

Le strutture ricettive del territorio registrano oltre il 70% della capienza durante il mese scorso, con tanti italiani e qualche straniero.

Manca però il bis del boom 2020, quando le attività avevano registrato il tutto esaurito.

È questo, in sintesi, il bilancio dell’indagine svolta da Confcommercio Pistoia e Prato sull’andamento delle presenze turistiche nell’agosto 2021 sul territorio.

Il turismo outdoor resta una delle tendenze più praticate durante l’ultima stagione estiva e si conferma di grande richiamo per giovani, famiglie e per chiunque ami la Montagna e gli spazi aperti.

Se a questo si sommano le eccellenze e le caratteristiche del territorio, il risultato è un’estate positiva dal punto di vista della permanenza dei visitatori che ha coinvolto in particolar modo i viaggiatori provenienti dallo stivale.

Fra questi, toscani ed emiliani sono stati i principali frequentatori, concentrandosi soprattutto nelle settimane centrali di agosto, dall’8 al 22.

Positivo il bilancio del settore della ristorazione, con ristoranti e locali che hanno ospitato non solo turisti, ma anche cittadini delle aree circostanti che hanno scelto di passare qualche ora al fresco per gustare i sapori e le tradizioni enogastronomiche locali.