CRONACA

Amianto, Grasso (Italia Viva): «L’INPS velocizzi le procedure per consentire ai lavoratori coinvolti di accedere rapidamente al loro diritto pensionistico»

«In Italia ci sono 395 persone, tra le quali diversi dipendenti dell’Hitachirail di Pistoia che dal 1° gennaio potrebbero accedere al pensionamento»

Amianto, Grasso (Italia Viva): «L’INPS velocizzi le procedure per consentire ai lavoratori coinvolti di accedere rapidamente al loro diritto pensionistico»
Economia Pistoia, 21 Gennaio 2021 ore 10:18

Con l’approvazione a fine anno della Legge di Bilancio finalmente sono state sbloccate le operazioni relative alle domande di riconoscimento dei benefici previdenziali previsti dalla normativa vigente in favore dei lavoratori esposti all’amianto. «In Italia ci sono 395 persone, tra le quali diversi dipendenti dell’Hitachirail di Pistoia che dal 1° gennaio potrebbero accedere al pensionamento» – afferma Giovambattista Grasso (consigliere comunale Italia Viva).

395 persone che potrebbero andare in pensione

«Visto che la tempistica in questo caso è fondamentale – prosegue Grasso – sono qui a sollecitare l’INPS, in qualità di ente preposto, affinché avvii in tempi rapidi la procedura per permettere ai lavoratori interessati di accedere al trattamento pensionistico. Non è più il momento di rinviare – conclude Grasso – la Legge è chiara e i lavoratori meritano di veder rispettato il loro diritto.»

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli