Economia
In Valdinievole

Dal 30 aprile ritorna il mercato agroalimentare anche a Montecatini Terme

Dopo altri Comuni, anche Montecatini Terme riapre al mercato agroalimentare nei giorni di giovedì e sabato: accessi contingentati, sanificazione, guanti e mascherine. Per una persona che entra ce ne deve essere una che esce dagli spazi.

Dal 30 aprile ritorna il mercato agroalimentare anche a Montecatini Terme
Economia Valdinievole, 29 Aprile 2020 ore 10:53

L'annuncio da parte del sindaco di Montecatini Terme, Luca Baroncini, che lancia il monito "Riapriamo Montecatini": si riparte dal mercato settimanale agroalimentare. Primo appuntamento giovedì 30 aprile.

Anche a Montecatini Terme ritorna il mercato agroalimentare

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso dal sindaco di Montecatini Terme, Luca Baroncini, che annuncia la riapertura del mercato settimanale per l'agroalimentare: primo appuntamento giovedì 30 aprile.

“È il momento di ripartire, di ridare la possibilità alle persone di lavorare e vivere, pur nel doveroso e giusto rispetto delle necessarie misure di sicurezza. In attesa che i decreti del Governo consentano la necessaria e urgente riapertura delle altre attività, come Comune di Montecatini Terme per quel che riguarda le nostre competenze, abbiamo intanto deciso di far riprendere, a partire dal 30 aprile, i mercati settimanali per la vendita dei generi alimentari. Ho firmato pertanto un’ordinanza per far ripartire il mercato del giovedì (orario 8:30-13:00) e quello degli agricoltori e Slow Food presso il Mercato Coperto di giovedì e sabato (orario 8:00-13:00) già a partire da questa settimana. Il flusso dei clienti sarà consentito da una sola entrata e verso una sola uscita, in maniera ordinata, e potrà essere contingentato in funzione dell’affluenza al fine di evitare assembramenti. Sono obbligatori l’utilizzo di mascherine e guanti e il rispetto delle distanze interpersonali di almeno 1,8 metri, sia per gli operatori che per i clienti. Saranno inoltre a disposizione, presso banchi e casse, i dispenser per la sanificazione delle mani e/o guanti monouso. È ammessa all’ingresso una sola persona per nucleo familiare, a eccezione di coloro che necessitano di essere accompagnati. Volontari saranno all’entrata, all’interno e all’uscita per aiutare gli operatori e i clienti a rispettare le regole, scongiurando assembramenti e sovraffollamenti”.

LEGGI ANCHE: Dal 4 maggio riapre il cimitero comunale a Pieve a Nievole ed il mercato

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter