Economia
la campagna

Dal 18 gennaio Coldiretti Pistoia inizia la distribuzione dei pacchi alimentari alle famiglie bisognose

Coldiretti Pistoia apre le sue porte alle famiglie bisognose con la distribuzione dei pacchi alimentari da parte degli agricoltori.

Dal 18 gennaio Coldiretti Pistoia inizia la distribuzione dei pacchi alimentari alle famiglie bisognose
Economia Pistoia, 17 Gennaio 2022 ore 17:35

Martedì 18 gennaio alle ore 10 in via dell’Annona presso la sede di Coldiretti Pistoia inizierà la distribuzione in provincia dei pacchi alimentari degli agricoltori ai nuclei famigliari in stato di bisogno individuati da Coldiretti e da Campagna Amica insieme ad associazioni di volontariato e parrocchie.

La distribuzione dei pacchi alimentari da parte di Coldiretti Pistoia

Un segno di vicinanza degli agricoltori pistoiesi verso chi vive in condizioni economiche difficili, aggravate ulteriormente dalla pandemia.

Con l’iniziativa promossa da Coldiretti, Campagna Amica e Filiera Italia in tutta la Toscana, il mondo agricolo distribuirà alle famiglie in difficoltà circa 15 tonnellate di eccellenze agroalimentari italiane, cibi e bevande.

Anche a Pistoia i dati raccontano l’aumento delle persone in difficoltà economiche, con la pandemia da covid che ha fatto aumentare gli accessi nelle strutture Caritas del 3,3% nel primo semestre del 2021, dopo il balzo del 19,3% del primo semestre 2020 sul 2019.

Ogni famiglia è destinataria di un pacco alimentare con prodotti 100% Made in Italy: dalla pasta ai legumi, dalla passata di pomodoro al cotechino, dal prosciutto crudo alla farina, dal Grana Padano al Parmigiano Reggiano, dal Provolone al latte UHT, dall’olio extra vergine di oliva alla mortadella, dalla carne in scatola ai biscotti per bambini agli omogeneizzati.

L’iniziativa di è stata resa possibile dalla partecipazione di: Conad, Enel, Intesa San Paolo, Philip Morris Italia, Snam, Eni, Grana Padano, Granarolo, Generali, Rigamonti, Poste Italiane, Parmigiano Reggiano, Montana, Casillo, Le Stagioni d’Italia, Virgilio, Plasmon, Casa Modena, Ferrovie Italiane, Terna, Novamont, Pomì, Gardalatte, Banco BPM, Unioncamere e Codacons.

Seguici sui nostri canali