Cultura
per il territorio

Nuova sessione erogativa di risorse della Fondazione Caript: ecco come fare per partecipare

La Fondazione Caript apre la nuova sessione di erogazione risorse per aspetti culturali e di arte così come per la qualità ambientale.

Nuova sessione erogativa di risorse della Fondazione Caript: ecco come fare per partecipare
Cultura Pistoia, 12 Gennaio 2022 ore 10:40

Un laboratorio musicale nel carcere di Pistoia, la realizzazione del sepolcro monumentale dedicato al partigiano Silvano Fedi, la riqualificazione e messa in sicurezza dell’area destinata a sport e attività sociali nel paese di Calamecca ma anche interventi per mettere in sicurezza circoli e per sostenere iniziative culturali come il Premio Letterario Internazionale Ceppo e l’Università Vasco Gaiffi. Sono solo alcuni esempi dei progetti che, nell’anno passato, hanno beneficiato di contributi assicurati da Fondazione Caript con la sessione erogativa.

Pronte nuove risorse da parte della Fondazione Caript

Lo strumento che dal 2021 la Fondazione ha scelto per sostenere quei progetti per i quali, per più motivi, non è possibile accedere a contributi che vengono assegnati attraverso i diversi bandi tematici.

Per il 2022 Fondazione Caript ha aperto una nuova sessione erogativa con risorse che sono destinate a progetti in questi settori: arte, attività e beni culturali; educazione, istruzione e formazione; volontariato, filantropia e beneficenza; sviluppo locale e edilizia popolare locale; salute pubblica; ricerca scientifica e tecnologica; protezione e qualità ambientale.

In base al regolamento della presente sessione erogativa, le richieste di finanziamento possono essere avanzate da: enti pubblici o privati senza scopo di lucro e che abbiano natura di enti non commerciali; cooperative e imprese sociali.

La Fondazione si riserva, inoltre, di accogliere anche richieste provenienti da enti o comitati costituiti senza formalità qualora i fini perseguiti e l’attività svolta siano ritenuti meritevoli e rilevanti e i soggetti che si propongono offrano comprovate garanzie di affidabilità sulla loro capacità di attuare i progetti per i quali si richiede un sostegno.

Attraverso la precedente sessione erogativa del 2021 Fondazione Caript ha assicurato a soggetti del territorio pistoiese contributi per oltre 112mila euro e, visto l’interesse riscontrato, si è scelto di riproporre l’iniziativa aprendola a domande che dovranno essere presentate entro le ore 16 del 10 febbraio 2022 attraverso la procedura online disponibile sul sito www.fondazionecrpt.it.

Le richieste di contributo devono prevedere un cofinanziamento minimo a carico di chi le presenta pari a almeno il 50% del costo complessivo del progetto da realizzare per un importo massimo che non può superare 25mila euro; i progetti proposti devono prevedere una ricaduta sul territorio della provincia di Pistoia.

Per informazioni si può contattare l’Ufficio Erogazioni e Progetti di Fondazione Caript, in orario dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì, per telefono allo 0573/9742-87-45 oppure inviando una mail all’indirizzo interventi@fondazionecrpt.it.

Il regolamento della sessione erogativa è pubblicato sul sito di Fondazione Caript nella sezione Attività – Bandi e contributi.