il grande evento

Sarà Cristiano Militello il bugiardo ad honorem a Le Piastre il prossimo 1° agosto

Presentata l'edizione 2021 del Campionato Italiano della Bugia in programma il 1° agosto a Le Piastre.

Sarà Cristiano Militello il bugiardo ad honorem a Le Piastre il prossimo 1° agosto
Cultura Pistoia, 09 Luglio 2021 ore 15:48

Gli Accademici della Bugia hanno presentato la 45esima edizione del Campionato italiano della Bugia che si terrà, come sempre in presenza, sia pur con pubblico contingentato, sabato 31 luglio e domenica 1 agosto a Le Piastre, il paesino della montagna pistoiese e che quest'anno sarà dedicata al tema del viaggio, ovviamente fantastico o inusuale, per non dire bugiardo, alla fine di un periodo in cui era praticamente impossibile farne.

Campionato Italiano della Bugia, ecco la presentazione dell'edizione 2021

“Il nostro invito – sottolinea il Magnifico Rettore del'Accademia della Bugia, Emanuele Begliomini – è a farne uno per raggiungerci nel fresco de Le Piastre. In 250 lo hanno già fatto, inviandoci le loro vignette a tema e costringendoci a progettare un allargamento del paese per poterle esporre tutte, visto che saranno oltre 500. Si tratta di un’impresa che non giudichiamo impossibile, dopo il recente acquisto dell’ex cinema paesano che in un solo anno trasformeremo in uno sfolgorante Spazio Bugia, cioè nel nuovo polo culturale della Montagna pistoiese”.

Le opere dei 190 concorrenti della sezione grafica internazionale arrivano da tutti e cinque i continenti dall’Australia al Messico, dal Giappone a Cuba passando per lo Sri Lanka e la Colombia. I 66 italiani concorrono da tutte le regioni, dalla Val d’Aosta alla Sicilia.

Quest’anno è però la sezione letteraria a far registrare il record, con i suoi 94 aspiranti scrittori bugiardi che verranno giudicati dal “collega” Sandro Veronesi, chiamato a scegliere il vincitore. Dal 12 al 30 luglio spazio alla Bugia radiofonica, in diretta sulle onde di Radio Toscana, tradizionale media partner del Campionato.

Il 23 luglio è in programma una pre selezione fuori regione. Sarà a Padova, dove il vincitore, scelto da Cambiscena, associazione di improvvisazione teatrale, sotto la supervisione dell’Accademia della Bugia, si aggiudicherà il privilegio di partecipare al Campionato Italiano. La due giorni piastrese inizierà con la tradizionale cena bugiarda a base di prodotti tipici alle 19.30 di sabato 31 luglio a cui seguirà The Bugia show, condotto da Ilaria Belli ed Emiliano Buttaroni, con Alessandro Masti di Radio Toscana, nel corso del quale verranno premiati i vincitori delle due sezioni grafiche (italiana e internazionale) di quella radiofonica e della letteraria. Saranno presenti numerosi ospiti.

Domenica 1 agosto si inizia alle 16.30 con la tradizionale sezione verbale, che proclamerà il bambino e l'adulto più bugiardi d'Italia. L'ospite che riceverà la laurea di bugiardo ad honorem, è Cristiano Militello a cui l’Accademia dedicherà un particolare striscione. Verso le 20 la cena bugiarda allietata dallo spettacolo teatrale di Emiliano Buttaroni, “La panchina di Gianco”, dedicato al fondatore del Campionato, Giancarlo Corsini a circa un anno dalla sua scomparsa.

L’edizione numero 45 renderà anche omaggio, a modo suo, a San Giacomo (a Pistoia Sant’Jacopo) nell’anno santo a lui dedicato e a Dante Alighieri nel suo settecentesimo, due viaggiatori certamente particolari.

“Vi aspettiamo tutti – aggiunge Emanuele Begliomini – al fresco de Le Piastre ma, causa Covid, vi chiediamo di prenotare la vostra presenza gratuita inviando una mail a accademiabugia@gmail.com oppure telefonando al 348-3369552. Vi invitiamo anche a visitare la mostra con le opere del vincitore dello scorso anno, Emilio Guazzone”.

Alla conferenza stampa di presentazione erano presenti, oltre al Magnifico rettore dell'Accademia della bugia, Emanuele Begliomini, il decano Mauro Begliomini, Claudio Gambini della Misericordia de Le Piastre, il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi e il presidente della Provincia, Luca Marmo. La presentazione si è tenuta, come ogni anno, nella sala D'Annunzio del Caffè Valiani in via Fermi a S. Agostino a Pistoia.

Per tutto il resto c’è www.labugia.it