Menu
Cerca

Obiettivo Pistoia al Salone del camper di Parma: un successone

Più di 500 questionari completati per farsi conoscere in Italia ed in Europa, una presenza costante allo stand: la partenza di "Obiettivo Pistoia" è sicuramente da incorniciare.

Obiettivo Pistoia al Salone del camper di Parma: un successone
Cultura Pistoia, 25 Settembre 2019 ore 13:13

Dopo nove giorni di fiera, Obiettivo Pistoia torna dal Salone del camper di Parma con un sacco di contatti avviati ed un successo oltre ogni più rosea aspettativa.

Il bilancio di Obiettivo Pistoia a Parma

I numeri parlano chiaro: la presenza del progetto Obiettivo Pistoia al Salone del Camper di Parma si è fatta notare e ha fatto registrare un trend molto positivo di visitatori. Obiettivo Pistoia ha partecipato alla manifestazione dal 14 al 22 settembre con un proprio stand interamente personalizzato.

Per il progetto, di cui il soggetto attuatore è un’ATI (associazione temporanea di imprese) costituita da tre enti, il Consorzio turistico città di Pistoia (che ne è il capofila), il Consorzio APM – Abetone, Pistoia, Montagna P.se, Toscana Turismo e Congressi, che si propone come mission la valorizzazione di Pistoia e il suo territorio come destinazioni turistiche attrattive per i nuovi “city users”, è stata la prima vera occasione di valicare i confini regionali e cominciare a farsi conoscere.

Ecco alcuni dati a chiusura della fiera:

Oltre 350 questionari compilati ed altrettante autorizzazioni privacy all’inserimento in mailing list;

Oltre 500 degustazioni di prodotti enogastronomici somministrati ogni giorno presso lo stand;

consegnati 907 carnet di buoni sconto in otto giorni di fiera, con 11 buoni ciascuno, quindi circa 10.000 occasioni di contatto per le realtà del territorio.

Provenienza dei visitatori allo stand: Emilia Romagna, Nord Italia (Lombardia, Veneto, Friuli, Liguria) e Centro Italia (Toscana, Umbria, Marche, Lazio).

Obiettivo Pistoia è un progetto promosso da Confcommercio Pistoia e Prato e Confesercenti Pistoia, e finanziato da Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, Camera di Commercio di Pistoia e Comune di Pistoia. Allo stand si sono alternate, insieme all’ATI Obiettivo Pistoia, con la loro presenza e i loro prodotti, le seguenti associazioni e aziende: Fondazione Pistoia Musei; Parco di Pinocchio con Villa Garzoni; Pistoia Sotterranea e Museo S.M.I.; Hotel Villa Cappugi**** – Centro Congressi Pistoia; Ristorante La Degna Tana; Camping**** Barco Reale; Mati 1909 e Ristorante Toscana Fair; Fondazione Marino Marini; Confetteria Bruno Corsini; Residenza Il Battistero e Panificio Giuntini; Fattoria Betti; Società Agricola Marini Giuseppe; Rinati – Brigidini; Agriturismo Borgo Casorelle.

In particolare, all’interno dello spazio espositivo, sono stati organizzati dei momenti di assaggi di birra artigianale, vino Chianti del Montalbano, cantucci e Vin Santo di Pistoia, confetti pistoiesi, brigidini di Lamporecchio, croccantina (carta musica) e per i più piccoli sono state messe a disposizione numerose attività: i laboratori didattici organizzati dai poli museali e un laboratorio orto didattico. Presso lo stand sono stati consegnati tutti i materiali grafici che sono stati presentati alla conferenza stampa di “inaugurazione” del progetto Obiettivo Pistoia: materiali che posizionano Pistoia come “territorio experience”, con tante cose da vedere e visitare, ma soprattutto da vivere e di cui fare esperienza in prima persona.

LEGGI ANCHE: Realizzato di notte il rifacimento del manto in via Bonellina a Pistoia

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli