Cultura
LA MISSIONE IN BRASILE DELLA DIOCESI DI PISTOIA

Missão Pistoia: la presentazione del libro

Missão Pistoia: la presentazione del libro
Cultura Pistoia, 15 Marzo 2022 ore 11:54

Una serata per ricordare la storia della Missão Pistoia, l’esperienza della Chiesa pistoiese in Amazzonia. Una pagina importante della storia diocesana di cui è stata protagonista Nadia Vettori, missionaria laica che ha trascorso la vita in Brasile. La vicenda di Nadia e della missione pistoiese è raccontata, con preziosi testimonianze e documenti nel libro Oltre… percorsi di speranza (Giorgio Tesi Group, 2021) che sarà presentatogiovedì 17 marzo alle 21 nell’Aula Magna del Seminario di Pistoia.

L’incontro, moderato da Beatrice Iacopini, prevede la testimonianza di don Enzo Benesperi e Stefano Salvadori, ma anche un videocollegamento con la diocesi di Balsas (Maranhao). Porterà i saluti il vescovo Tardelli. «Leggendo il libro - spiega l’autrice - si può ripercorrere un poco della storia della Missão Pistoia a Manaus. La gestazione, la nascita e lo sviluppo di questa esperienza ecclesiale della Chiesa di Pistoia, nel periodo storico post-conciliare. Una Chiesa con tutte le sue ansie, preoccupazioni e sogni, con tutti i suoi tentativi di mettere in pratica le indicazioni innovatrici del Concilio Vaticano II. Una Chiesa che ha saputo vedere oltre i suoi confini, oltre al proprio sguardo e con il cuore ha potuto guardare all’America Latina».

Dopo 43 anni in Brasile Nadia Vettori ha riportato un’esperienza «umana, sanitaria, spirituale, religiosa e teologica, vissuta nella semplicità e gratuità con gli ultimi, con i dimenticati dagli uomini, ma non da Dio perché Dio - commenta - l’ho trovato lì con loro. L’ho trovato nella loro sofferenza, nella loro resistenza e nella forza di lottare per dignità e diritti; nella loro fede semplice e nella loro felicità del poco. Era, e l’ho sentito, nell’amore che queste persone hanno avuto per me, per tutti noi. Amore che oltrepassando il tempo e le distanze, ho portato, ho con me e continua a farsi sentire».

L’appuntamento è per giovedì 17 marzo, alle 21, nell’aula magna del Seminario Vescovile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter