Cultura
MUSICA

Il Festival Blues si farà, ma sarà una short edition

Annunciati i primi artisti della nuova edizione: i Baustelle

Il Festival Blues si farà, ma sarà una short edition
Cultura Pistoia, 19 Gennaio 2023 ore 14:45

di Miriana Cecchi


Si torna a parlare del Festival patrimonio della città di Pistoia con una nuova edizione, la 42esima che si farà, ma in maniera ridotta. Come riportato dal comunicato ufficiale sul sito del Comune di Pistoia, la manifestazione verrà affidata all'Associazione BluesIn di Giovanni Tafuro che da sempre ne cura l'organizzazione. 

Si tratta di una scelta provvisoria, però, dettata dai problemi che al momento rendono impossibile contare su un contributo economico: il protrarsi dell'approvazione della legge a sostegno del Festival e la mancata erogazione di quel sostegno che nel 2019, a copertura di due edizioni, era stato previsto con la legge di bilancio. La volontà, per le prossime edizioni, resta comunque la pubblicazione di un bando pluriennale che possa garantire stabilità all'evento, sulla scia di ciò che è stato fatto nel 2017.

Quella che andrà in scena la prossima estate sarà quindi un'edizione ridotta, di 4-5 serate, numero che si avvicina e riporta alla mente le prime edizioni della manifestazione, nata negli anni '80 e che originariamente si svolgeva in 3 serate.

Sono tanti gli artisti che hanno calcato il palco di uno degli eventi più importanti del panorama musicale italiano: B.B. King, Frank Zappa, Pino Daniele, Jimmy Page, Rory Gallagher, Zucchero Fornaciari, Cab Colloway, Chuck Berry negli anni 80, a Carlos Santana, Joe Satriani, Bob Dylan, Lou Reed, David Bowie, i Deep Purple e Patti Smith negli anni 90.

Con il passare del tempo, oltre ai nomi, sono cambiati anche i generi musicali, che spaziano dal rock al pop e dal rap al soul, per un Festival che, nell'ultimo millennio, ha visto artisti come i The Doors, gli Skunk Anansie, Joe Cocker, Franco Battiato, Sting, i Bastille, i Subsonica ed i più recenti The Tallest Man On Earth, i Gov't Mule con J. Bastianich & La Terza Classe, Manuel Agnelli, Willie Peyote, Ariete, i Simple Minds e Paolo Nutini infiammare il palco della centralissima Piazza del Duomo.

baustelleI primi artisti annunciati della nuova edizione sono i Baustelle, il trio di Montepulciano che ha da poco pubblicato il nuovo singolo “Contro il mondo” (anticipatore del nuovo album di inediti in uscita) e il prossimo 8 luglio 2023 alle ore 21 si esibirà, per la prima volta al festival, nella sua unica data toscana in estate.

Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasini sono solo i primi di tanti artisti di spessore che, nelle prossime settimane, come affermato dal sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, si andranno ad aggiungere al cartellone di questa 42esima edizione.

I biglietti per assistere agli spettacoli saranno disponibili in prevendita on line sui circuiti Ticketone e Ticketmaster e successivamente in tutti i punti vendita autorizzati.

Seguici sui nostri canali