Cultura
Il personaggio

Gianluca Piattelli, uno scrittore di talento

Ha scritto sei libri e vinto premi letterari, nella vita di tutti i giorni è tecnico di assemblaggio di motori elettrico

Gianluca Piattelli, uno scrittore di talento
Cultura Valdinievole, 28 Settembre 2022 ore 03:00

di Andrea Spadoni


Gianluca Piattelli, sì, il ragazzo che vedete nelle foto di questo articolo, e l’amico che conoscete nella vita di tutti i giorni, diviso tra famiglia, l’amore per i cani e il suo lavoro di tecnico di assemblaggio di motori elettrici, scrive cose meravigliose. 

Lo fa di sera, a casa, tra l’ora di cena e il momento di relax sul divano. Si lascia andare, accende una fantasia davvero notevole e butta giù un libro sulle note del suo smartphone. Qualcosa di assolutamente eccezionale. 

Una passione iniziata leggendo Stephen King, di cui Gianluca non si è perso nemmeno un libro (sono circa 70 in totale), e sviluppatasi in impegno e produzione letteraria, a partire dal 2014 con l’uscita della prima opera: “Il paese fantasma”. 

«Sentivo l’esigenza di scrivere una storia di fantascienza, ispirata a Tolkien - ha detto Gianluca Piattelli -. Ho pensato all’ambientazione e ai personaggi, dopodiché ho preparato la timeline e iniziato la stesura». 

Il paese fantasma viene pubblicato con il sistema del self-publishing attraverso la piattaforma Amazon. Qualcuno però si accorge che questa storia è avvincente e lo scrittore, originario di Pieve a Nievole, ma ormai trapiantato da molti anni a Chiesina, dove vive con la moglie Angela e con i loro bellissimi cani, aveva qualcosa di speciale da dire e da esprimere attraverso i suoi racconti. 

«Da quel momento in poi ho continuato a credere nella scrittura, perché è una sensazione e un impegno che prendi con te stesso, non la puoi controllare. È un’esigenza». 

Piattelli, infatti, non si ferma e, giorno dopo giorno, sera dopo sera, sullo schermo del suo smartphone, prende forma il secondo libro: Lunarmalia. Anche questo un fantasy, un viaggio con continui colpi di scena e personaggi davvero originali. «Con questo libro il pubblico ha iniziato a conoscermi, ho ricevuto le prime recensioni e si è creata un po’ di attenzione. Mi faceva piacere leggere che le persone apprezzavano il mio libro».

In realtà, chi legge Lunarmalia non si limita a dire che gli piace, ne resta assolutamente affascinato: 

«Questo romanzo corale cattura dalla prima pagina - si legge tra le recensioni - Personaggi empatici e tratteggiati con dovizia e ironia, una trama originale e mai scontata, che ci conduce ad un finale fantastico. Gianluca ha un dono, anzi, un paio di doni: inventiva per niente banale e scrittura solida. Bravissimo Gianluca Piattelli! Sai scrivere, ragazzo! Ma davvero tanto bene».

E’ nel 2019 che l’opera narrativa di Gianluca fa il salto di qualità.«Con la casa editrice Placebook publisching, con cui lavoro ancora, abbiamo pubblicato il mio primo romanzo che non fa parte del contesto fantasy». 

Esce “Diversità Splendore”, per molti considerato un capolavoro. «È una storia che ho scritto ispirandomi a un’esperienza vera della mia vita - ha spiegato l’autore -. A 20 anni avevo fatto il servizio civile in quello che allora si chiamava Aias. Un percorso molto bello, formativo e anche forte da un punto di vista emotivo». Nel romanzo infatti si tratta il tema della disabilità mentale e tutta la storia gira intorno a un viaggio del pulmino all’Acquerino, con i ragazzi dell’istituto che restano intrappolati e diventano protagonisti di una avventura incredibile.

«L’obiettivo - ha sottolineato Piattelli - era quello di trattare il tema della disabilità mentale, con delicatezza, ironia, ma anche descrivendo la realtà per quella che è. Spero serva, anche in minima parte, ad abbattere il pregiudizio verso queste persone».

Diversità Splendore è davvero un bel libro, infatti raccoglie oltre a grandi consensi, anche premi letterali di un certo rilievo (premio Arcaista nel 2021, secondo posto al premio Internazionale città di Latina).  Un ottimo punto di partenza per proseguire con entusiasmo il percorso da scrittore.

«Mi sto impegnando molto perché la scrittura è la mia più grande passione. Oltre ai libri menzionati, ho spaziato tra romanzi, narrativa, racconti brevi. Il mio prossimo progetto è un libro che stiamo scrivendo insieme a Sonia Filippi, in cui raccontiamo la storia vera di una coppia di Chiesina Uzzanese, sposati da 60 anni, che sono andati fino a Lourdes con il loro apecar». 

I libri di Gianluca Piattelli si possono acquistare direttamente sul suo sito internet ufficiale: gianlucapiattelli.altervista.org oppure su Amazon.

Seguici sui nostri canali