Cultura
la novità

Alla Maison Andreini c'è "Luce", la nuova mostra dell'architetto David Ulivagnoli

Apre il 3 novembre la mostra "Luce" dell'architetto David Ulivagnoli all'interno della Maison Andreini nella zona industriale di Sant'Agostino.

Alla Maison Andreini c'è "Luce", la nuova mostra dell'architetto David Ulivagnoli
Cultura Pistoia, 01 Novembre 2022 ore 11:16

Una luce attesa, ricercata, osservata e fotografata, rigorosamente all'alba: è la mostra dell'architetto pistoiese David Ulivagnoli dal titolo “Luce”, pronta a sbarcare alla Maison Andreini di via Fermi angolo via Cardarelli a Pistoia dal 3 al 23 novembre.

La "Luce" di David Ulivagnoli da Firenze a Pistoia

Una mostra itinerante, che dopo essere passata da Firenze, dai boschi e dai crinali della Montagna Pistoiese, ed infine da Prato, arriva a Pistoia, avvicinandosi di nuovo ai territori ritratti dall'architetto Ulivagnoli nel suo percorso fotografico: quello della Montagna Pistoiese.

«La luce è la guida di tutte le fotografie raccolte nella mostra – racconta Ulivagnoli –, in ogni sua forma o sfaccettatura: riflessa, imperlata, offuscata, abbagliante. Quello di cogliere la luce dell'alba è un rituale a me molto caro: Tutte le mattine faccio sport immerso nella natura, anche quando sono fuori per lavoro. Spesso riesco a percepire dettagli che sarebbero fantastici per una fotografia. Colgo l’attimo, non faccio appostamenti. Quando però riesco a trovare il soggetto giusto per le sue cromaticità, la forma ed il suo rapporto con la luce che sta crescendo, sono capace di fare oltre 100 scatti».
Ulivagnoli con le sue foto punta l'obiettivo in direzione della luce, realizzando quel “controluce” che solitamente si tende ad evitare nella fotografia canonica. «Le mie foto non vanno contro la luce, ma la guardano negli occhi e cercano di carpire l'unicità di ogni alba a cui ho assistito. É questa la magia che mi ha accompagnato nella realizzazione delle fotografie presentate nella mostra».

Anche l'attrezzatura fotografica non è tra le più consuete: le foto di Ulivagnoli sono scattate con il suo iPhone.

«Ho lavorato nella fotografia professionale ai tempi delle reflex a rullini, ma la fotocamera dell'iPhone permette un approccio creativo diverso, immediato e di alta qualità. Come dice il grande fotografo Oliviero Toscani, il fotografo non fa solo lo scatto, ma prima pensa al messaggio che vuole trasmettere con essa, decide cosa inserire nell'inquadratura e cosa omettere, al contrasto che vuole ottenere, pensa al taglio… alla luce. C'è molto di più oltre al semplice 'click' dell'otturatore».

La mostra dell'architetto Ulivagnoli, recentemente nominato Ambasciatore della Montagna Pistoiese, ha anche un fine sociale: l'esposizione è realizzata in collaborazione con Avis Nazionale e Dynamo Camp, con la finalità di sensibilizzare i visitatori all'impegno civico proprio dell'atto di donare.

«Siamo lieti di ospitare la mostra “Luce” alla Maison Andreini – ci racconta Massimo Andreini patron della Maison – e di collaborare con queste grandi realtà. L’architetto Ulivagnoli è nostro Art Director e proprio con lui abbiamo elaborato l’idea di portare le mostre d’arte alla Maison Andreini. Con “Luce”, siamo arrivati alla terza. Poter cogliere l’occasione per dare un contributo al mondo del volontariato, ci è sembrata un’idea da sposare immediatamente!»

«David è donatore AVIS – spiega Igli Zannerini, Presidente Avis Comunale Pistoia – e già in passato ha contribuito a promuovere la nostra realtà. La mostra “Luce” ha carattere itinerante per tutta Italia, finalmente arriva a Pistoia con l’intento di far conoscere ancor più AVIS sul territorio, affinché il sangue sia sempre disponibile. Siamo molto contenti ed orgogliosi di averla organizzata visti i successi che in altre città sta riscontrando. La mostra svela le particolarità della Montagna Pistoiese, con scatti macro e panoramici e, come da delibera di AVIS Nazionale: lega la bellezza dei suoi scatti alla bellezza del gesto della donazione».

Seguici sui nostri canali