Vicofaro, si muove il Vescovo Tardelli: proposto un tavolo di lavoro per soluzioni all’emergenza

Appello arrivato dalla guida della chiesa pistoiese, monsignor Fausto Tardelli, in merito all'emergenza umanitaria in corso all'interno della parrocchia di Vicofaro gestita da don Massimo Biancalani.

Vicofaro, si muove il Vescovo Tardelli: proposto un tavolo di lavoro per soluzioni all’emergenza
Pistoia, 23 Ottobre 2019 ore 09:27

Il monito è arrivato dal Vescovo di Pistoia, monsignor Fausto Tardelli: nei prossimi giorni si riunirà un tavolo di lavoro istituzionale alla presenza di Diocesi, don Massimo Biancalani, Comune, Regione e Caritas per trovare nuove soluzioni all’attuale emergenza che si ritrova all’interno della parrocchia di Vicofaro.

Il Vescovo Tardelli a lavoro su Vicofaro

Dopo gli ultimi episodi riportati dall’opinione pubblica sull’accoglienza di migranti all’interno della chiesa di Vicofaro, questa mattina ha preso la parola il Vescovo di Pistoia, monsignor Fausto Tardelli, per un annuncio importante: si avvierà un tavolo di lavoro istituzionale per cercare di trovare una soluzione in tempi rapidi all’emergenza attualmente in essere all’interno della parrocchia.

Da molti mesi la situazione relativa all’accoglienza dei migranti nella parrocchia di Vicofaro è all’attenzione dei media locali, nazionali e dei cittadini – ha scritto la Diocesi di Pistoia in una nota – Nelle ultime interviste rilasciate Don Massimo Biancalani, ha reso noto che i migranti presenti nel complesso parrocchiale di Vicofaro sarebbero oltre 200.
Ormai da tempo il numero degli ospiti e l’organizzazione del servizio appaiono difficilmente compatibili con le caratteristiche minime di un’accoglienza dignitosa, sicura e volta alla progressiva e necessaria integrazione nella comunità pistoiese, ed è assolutamente urgente superare con rapidità – per quanto possibile – la situazione di emergenza costante che si è venuta a creare nel corso degli ultimi mesi.
Per questo motivo il vescovo Tardelli ha voluto costituire un “tavolo di lavoro” istituzionale finalizzato ad esaminare e proporre tutte le soluzioni che permettano di superare l’emergenza dell’accoglienza a Vicofaro.
Al “tavolo” oltre al Vescovo, sono stati invitati don Biancalani con alcuni collaboratori della parrocchia, il comune di Pistoia, la Regione Toscana e la Caritas diocesana di Pistoia. La prima riunione del gruppo è prevista per i prossimi giorni.

«Credo che soltanto tutti insieme potremo davvero fare qualcosa per superare questa situazione – esorta il vescovo – e questo tentativo vuole essere concreto e di svolta per una vicenda complessa che ha interessato tutta la comunità pistoiese».

LEGGI ANCHE: Don Alessio Maria Tavanti rinuncia al suo incarico di parroco a Casalguidi

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità