Menu
Cerca
MODIFICHIE AL TRAFFICO

Verde pubblico in viale Matteotti: concluso il monitoraggio, da lunedì saranno abbattuti venti Platani compromessi

Durante l'esecuzione dei lavori, dal 19 aprile al 7 maggio, dalle 8 alle 16, in viale Matteotti sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata.

Verde pubblico in viale Matteotti: concluso il monitoraggio, da lunedì saranno abbattuti venti Platani compromessi
Cronaca Pistoia, 16 Aprile 2021 ore 14:55

A Pistoia l’intervento necessario al fine di mantenere la sicurezza dei percorsi pedonali e dell’arteria stradale, preservando l’incolumità pubblica.

Verde pubblico in viale Matteotti

Continua la verifica e la messa in sicurezza delle alberature nelle aree verdi pubbliche. Il mese scorso le ispezioni dei tecnici hanno riguardato viale Matteotti, su cui si inizierà a intervenire da lunedì 19 aprile. Le valutazioni eseguite da tecnici incaricati dall’Amministrazione comunale hanno evidenziato, infatti, notevoli criticità per venti platani sui 108 complessivamente presenti lungo il viale, risultati gravemente compromessi in seguito a malattie o altri problemi di sviluppo, tanto da essere stati inseriti nella classe di propensione al cedimento “D – Pericolosità estrema”. Per queste venti piante presenti a bordo strada è stato disposto, dunque, l’abbattimento per motivi di sicurezza, al fine di tutelare l’incolumità pubblica. La decisione si è resa inevitabile soprattutto nei punti maggiormente frequentati, come quelli in prossimità delle fermate degli autobus, dove spesso le persone sostano e si soffermano più a lungo.

 «L’intervento sui platani – ha sottolineato l’assessore al verde pubblico Alessio Bartolomei – rientra in un progetto più complessivo di riqualificazione di viale Matteotti, che riguarda non soltanto il verde pubblico, ma anche il recupero e la valorizzazione delle mura urbane. Un primo stralcio del piano è stato presentato il mese scorso al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nell’ambito del bando ‘Pinqua’ per l’intera riorganizzazione dell’area. Intanto stiamo lavorando con i nostri uffici ad un progetto per la sistemazione complessiva dell’intero Viale Matteotti che prevede la valorizzazione delle mura, la realizzazione di nuovi percorsi ciclopedonali, la riorganizzazione della sosta e la completa riqualificazione del verde con nuove alberature».

Preso atto della impossibilità di garantire adeguate condizioni di sicurezza con l’attuale alberatura, l’Amministrazione è stata costretta a valutare e ricorrere all’abbattimento dei venti esemplari. I due filari di Platani in viale Matteotti presentano infatti numerose lacune, causate innanzitutto dagli abbattimenti avvenuti negli anni passati e mai oggetto di reimpianto. Le radici, poi, si trovano in terreni impermeabile e asfittici, tanto da provocare danneggiamenti all’altezza del colletto della pianta. Danni sono stati osservati anche sulle chiome, ripetutamente capitozzate a causa della loro crescita verso la sede stradale o il paramento delle mura sul lato nord. In questo modo si sono create chiome di emergenza, originate da gemme dormienti ed avventizie, che di solito risultano poco stabili.

Una prima verifica di tutti gli alberi con tecnici esterni e con il metodo VTA (Visual Tree Assessment) era stata svolta nel 2019 quando, oltre a due abbattimenti, era stato programmato un controllo biennale. Le ispezioni svolte nel mese scorso hanno evidenziato un peggioramento della situazione e le valutazioni tecniche hanno portato alla decisione di abbattere i venti esemplari al fine di mantenere la sicurezza dei percorsi pedonali e dell’arteria stradale, preservando quindi l’incolumità pubblica.

L’intervento è stato valutato anche dal Servizio Fitosanitario Regionale e di Vigilanza e Controllo Agroforestale della Regione Toscana che con verbale di accertamento dell’8 aprile ha verificato che le piante non risultano comunque affette da Ceratocystis platani, agente del ‘cancro colorato’ del platano.

 Modifiche alla viabilità

Durante l’esecuzione dei lavori, dal 19 aprile al 7 maggio, dalle 8 alle 16, in viale Matteotti sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata. Il traffico sarà parzialmente deviato sulla porzione della carreggiata non interessata dal cantiere, mediante l’istituzione di un senso unico alternato regolato a vista o da movieri. I pedoni potranno camminare lungo un percorso protetto.