Cronaca
CRONACA

Un accordo con ASL Toscana Centro e 183° Reggimento “Nembo” per il recupero e tutela delle “Ville Sbertoli”

Per i molteplici atti vandalici verificati nel significativo complesso, circondato da una vasta area verde ed ubicato in una zona isolata poco fuori l’area urbana pistoiese

Un accordo con ASL Toscana Centro e 183° Reggimento “Nembo” per il recupero e tutela delle “Ville Sbertoli”
Cronaca Pistoia, 22 Febbraio 2022 ore 18:51

Il prefetto Gerlando Iorio ha in più occasioni portato la situazione delle “Ville Sbertoli” all’attenzione del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, in ragione dei molteplici atti vandalici verificatesi nel significativo complesso, circondato da una vasta area verde ed ubicato in una zona isolata poco fuori l’area urbana pistoiese, e che, tuttavia, versa in uno stato di abbandono e degrado che può rappresentare luogo ideale per il compimento di tali gesti di inciviltà nonché di altri fenomeni criminosi con grave pregiudizio per la città e per lo stesso cespite pubblico.

La collaborazione

In questo contesto, a seguito di interlocuzioni anche con gli altri soggetti istituzionali interessati è emersa la possibilità di favorire lo sviluppo di una progettualità che prevede la collaborazione tra ASL Toscana Centro e il 183° Reggimento “Nembo” di stanza a Pistoia.
In particolare, a seguito delle valutazioni tenutesi nello stesso Comitato Provinciale ordine e sicurezza pubblica circa la necessità di garantire una maggiore presenza presso il complesso delle “Ville Sbertoli” in considerazione dei fenomeni dolosi verificatisi, anche a tutela del cespite pubblico, è stato messo a punto un programma condiviso in grado di garantire un utilizzo diffuso dell’area che al momento è in stato di abbandono.

Invero, a seguito di appositi sopralluoghi congiunti, si è convenuto di sottoscrivere una convenzione tra ASL e il Comando del 183° Reggimento che consentirà di utilizzare l’area a verde delle “Ville Sbertoli” anche per finalità addestrative.
La presenza del citato Reggimento in uno spazio idoneo e pronto all’uso per le proprie operazioni, permetterà quindi di garantire un deciso incremento della deterrenza verso i soprarichiamati fenomeni illeciti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter