Cronaca
cronaca

Tutto il ciclismo italiano in lutto per la scomparsa di Giuliano Baronti: "aveva nel cuore questo sport"

Oggi i funerali a Lamporecchio, il ricordo del figlio: "se n'è andato il mio numero uno"

Tutto il ciclismo italiano in lutto per la scomparsa di Giuliano Baronti: "aveva nel cuore questo sport"
Cronaca 11 Agosto 2022 ore 16:46

Si sono svolti oggi (giovedì 11 agosto) a Lamporecchio, nella centralissima chiesa di Santo Stefano, i funerali di Giuliano Baronti, notissimo imprenditore e personaggio di spicco del ciclismo toscano, titolare dell'azienda Neri sottoli.it. Impresa di grande eccellenza nel panorama nazionale e internazionale, da oltre 70 anni, con sede nella zona di Cerbaia.

Giuliano Baronti è deceduto nella tarda serata di martedì 9 agosto in seguito a una breve malattia e la notizia ha scosso, non solo Lamporecchio e tutta la Valdinievole, ma anche l'intero panorama del ciclismo internazionale. Tantissimi, e arrivati da ogni parte del mondo, i messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia.

Uno dei due figli Stefano Baronti (l'altro si chiama Alessio) ha voluto salutare il padre con un bellissimo e struggente messaggio su Facebook: "Ciao Babbo! Oggi se ne va il mio numero 1, oggi se ne va il mio Babbo, ed anche il mio CEO in Neri Sottoli. Per me è una doppia perdita, che andrà metabolizzata con il tempo. Se ne è andato così veloce e così improvvisamente da nemmeno rendermene bene conto. Come sempre c’è l’abbiamo messa tutta, ma questa volta non ci siamo riusciti! TVB Babbo, per sempre ti porterò nel mio cuore, per sempre c’è la metteremo tutta! RIP numeber1".

In tantissimi hanno partecipato alle esequie di una parsona che ha segnato profondamente la vita economica del territorio di Lamporecchio e la storia del ciclismo italiano. Neri sottoli.it accompagna da molti anni alcune delle più prestigiose squadre di ciclismo professionistiche, dilettanti e juniores e anche alcune importanti manifestazioni, l'ultima non più di due settimane fa, la Gran Premio Neri Sottoli.it, nella giornata ciclistica a La Stella di Vinci nel ricordo di Claudio Cecconi.

Di successi ne ha raggiunti tantissimi, nel lavoro e nello sport delle due ruote che amava da sempre. Da sottolineare che, con lui, Giovanni Visconti vinse per tre volte il campionato italiano di ciclismo.  

Cordoglio, per la scomparsa di Baronti, anche da parte del Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani: "Un grande appassionato di ciclismo, al quale ha dedicato tutta la sua vita, un amore che andava oltre le vittorie e i successi ottenuti in gran numero. Con la sua azienda ha sostenuto questo sport come sponsor di squadre ad ogni livello, professionisti, dilettanti, juniores. Un uomo che mancherà a tutto il mondo del ciclismo, sia toscano che nazionale".

Anche Federciclismo ha partecipato al dolore della famiglia e della comunità del ciclismo per questo lutto, così grande e improvviso per tutto l'ambiente:

"Tutto il ciclismo senza esclusione di categoria e di nessun addetto ai lavori, piange la scomparsadi Giuliano Baronti titolare della Neri sottoli.it, un sigla che da decine di anni accompagna il ciclismo sia come sponsor di squadre (professionisti, dilettanti, juniores) sia per il sostegno a tante gare ciclistiche. Sempre disponibile alle richieste che arrivavano dal mondo del ciclismo per ogni iniziativa o manifestazione. questo sport, che aveva nel cuore, gli ha offerto immense gioie, anche momenti non felici, battaglie da affrontare e superare, ma Giuliano ha saputo sempre superare quei momenti con quello stile e il buonsenso, che erano anche il frutto di una passione senza confini”.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter