Dopo i controlli

Tutti negativi al tampone i pazienti delle Rsa pistoiesi

Effettuati i controlli sulle Rsa del distretto pistoiese da parte della Asl e, al momento, non ci sono positività fra i pazienti al Covid-19: il commento dell'azienda.

Tutti negativi al tampone i pazienti delle Rsa pistoiesi
Cronaca Pistoia, 10 Aprile 2020 ore 10:04

L'ufficializzazione arriva dall'Asl Toscana Centro dopo i controlli effettuati sulle Rsa di Pistoia: tamponi per tutti e sono arrivate soltanto negatività.

Tutti negativi nelle Rsa di Pistoia

Sono al momento risultati tutti negativi i tamponi effettuati agli ospiti e agli operatori nelle RSA (residenze sanitarie assistite) della zona distretto pistoiese. L'Azienda USL Toscana centro rende noto che è stata organizzata da parte del dipartimento di prevenzione la sorveglianza sanitaria ed il conseguente screening nelle RSA di Cantagrillo (situata nel Comune di Serravalle Pistoiese), Bonelle e Villone Puccini (la storica residenza di Pistoia). "Ad oggi gli esami sia sugli ospiti che sugli operatori sono stati completati e dalle indagini non sono emersi casi di infezione da Covid-19", ha fatto sapere il dottor Daniele Mannelli, direttore del dipartimento rete sanitaria territoriale. Proseguono i controlli su tutte le strutture presenti nel territorio, dove non sono stati comunque segnalati ospiti né operatori con sintomi. Le negatività sono state confermate dai tamponi effettuati alle persone risultate positive al test di screening sierologico, effettuato sui complessivi 150 ospiti delle tre RSA e sul personale.

Il Presidente della SDS Pistoiese Anna Maria Celesti ha così commentato la notizia.

"Apprendere che al momento i nostri anziani, che sono i più vulnerabili al virus, vuoi per la fragilità legata all'età vuoi per le patologie croniche che spesso l'accompagnano, stanno bene e non ci sono né malati, né contagi in corso è una notizia confortante non solo per gli ospiti e per gli operatori ma anche per tutta la nostra comunità. Come Società della Salute pistoiese abbiamo seguito con apprensione e attenzione l'indagine svolta dall'azienda sanitaria ed auspichiamo che le prossime attività di controllo e di verifica che proseguiranno nelle altre RSA della nostra zona abbiamo lo stesso risultato".

LEGGI ANCHE: Solidarietà senza fine per il San Jacopo, le ultime donazioni