Lavori pubblici

Tutti gli investimenti del Comune di Pistoia per la riqualificazione di Bonelle

L'assessore Alessio Bartolomei ed il Comune di Pistoia spiegano gli investimenti (300mila euro in tutto) portati avanti per la riqualificazione di Bonelle.

Tutti gli investimenti del Comune di Pistoia per la riqualificazione di Bonelle
Pistoia, 16 Novembre 2020 ore 18:46

Alcuni progetti hanno già visto la luce, come la realizzazione di una nuova area giochi e la manutenzione sia del verde che di alcuni elementi delle attrezzature sportive di Bonelle. Altri sono appena stati approvati dalla giunta comunale e riguardano i percorsi pedonali. Con un investimento di circa 300.000 euro l’Amministrazione Tomasi ha deciso di attuare una riqualificazione del quartiere, soprattutto per quanto riguarda gli spazi all’aperto e di socializzazione, così da renderli più fruibili, sicuri, funzionali e vivibili e potenziandone la funzione di punto di incontro.

La riqualificazione di Bonelle: 300mila euro investiti dal Comune di Pistoia

Negli ultimi mesi è stata realizzata una nuova area giochi nella zona sportiva, sono stati effettuati interventi di manutenzione sul verde mediante la potatura di numerosi alberi delle siepi, il taglio di alcuni alberi malati, la sostituzione della recinzione posta al confine tra l’area sportiva e il parcheggio, e, con il supporto del personale del cantiere comunale, è stato tinteggiato il blocco di alcuni locali di servizio, nonché ripuliti i campi da tennis e tolto il tappetino della pavimentazione, ormai vetusto e in cattive condizioni.

«La riqualificazione delle zone periferiche è un tema prioritario per l’Amministrazione e, in questo contesto, Bonelle è stata individuata come un’area importante su cui intervenire – evidenzia Alessio Bartolomei, assessore ai lavori publici –. Nei mesi scorsi sono stati completati diversi interventi, mentre altri hanno appena passato la fase progettuale. È stato intrapreso un processo che passerà anche dalla riqualificazione dei percorsi pedonali da tempo rovinati e dall’acquisto di nuovi elementi di arredo urbano. L’obiettivo è restituire importanza agli spazi comuni all’aperto, che potranno essere vissuti come luoghi dove passeggiare, incontrarsi e instaurare contatti sociali, assumendo particolare valenza da un punto di vista sociale e relazionale.»

I progetti appena approvati dalla giunta prevedono, dunque, anche il rinnovamento dei percorsi pedonali esistenti. Si tratta di interventi elaborati dall’ufficio Verde Pubblico del Comune, la cui realizzazione è programmata in due momenti successivi, probabilmente già a partire dalla prossima primavera, sempre che le evoluzioni dell’emergenza sanitaria in corso lo permettano.

I nuovi percorsi pedonali consentiranno non soltanto di collegare le varie funzioni presenti nel quartiere – quella commerciale in via Pisa, quella residenziale tra via Arezzo e via Grosseto, la scuola e la zona sportiva -, permettendo ai cittadini di usufruire in sicurezza di tutti i servizi presenti nella zona, ma potranno assumere un ruolo centrale per la qualità dei luoghi e della vita dei residenti. Inoltre, l’abbattimento delle barriere architettoniche, attraverso la predisposizione di percorsi ampi e agevoli, con pavimentazioni continue e senza pendenze eccessive, e la realizzazione di zone di sosta lungo i percorsi dove le persone potranno riposarsi, leggere o conversare, faciliterà la fruizione degli spazi a più persone e consentirà di favorire la condivisione e il confronto.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità