Menu
Cerca
L’intervento

Troppi piccioni: interventi di controllo su fauna selvatica

Le richieste ufficiali erano pervenute all’Ufficio Agricoltura della Regione Toscana da agricoltori ed allevatori della zona, che lamentavano l’eccessiva presenza nelle loro proprietà di questi uccelli

Troppi piccioni: interventi di controllo su fauna selvatica
Cronaca Piana, 13 Febbraio 2021 ore 16:59

L’eccessivo numero di piccioni presenti in alcune zone agricole del Comune di Ponte Buggianese ha portato gli agenti della Polizia Provinciale di Pistoia a intervenire. Le operazioni di controllo hanno visto la partecipazione di diecicacciatori volontari, individuati dall’ATC Pistoia 11 ed abilitati per questo tipo di operazioni, che, sotto il coordinamento della Polizia Provinciale, sono riusciti a abbattere quasi un migliaio di volatili ed a allontanarne ancora di più. Le richieste ufficiali erano pervenute all’Ufficio Agricoltura della Regione Toscana da agricoltori ed allevatori della zona, che lamentavano l’eccessiva presenza nelle loro proprietà di questi uccelli.

I piccioni, infatti, in alcune occasioni, quando si concentrano in numero elevato e per un periodo di tempo prolungato, possono essere dannosi sia per le coltivazioni che per gli animali allevati; a questo, talvolta, va aggiunto anche un problema di tipo igienico sanitario se risultano presenti in zona immobili frequentati da persone.

Questo intervento infatti ha portato e porterà benefici immediati anche alla struttura comunale della Dogana del Capannone”, che attualmente ospita temporaneamente dodici sezioni della scuola primaria Gianni Rodari di Ponte Buggianese, dove da tempo il Comune di Ponte Buggianese aveva segnalato problemi igienici rilevanti proprio causati dalla presenza dei piccioni.    

La Polizia Provinciale ha utilizzato, in ausilio alle operazioni, anche un drone di cui è stata dotata recentemente che ha contribuito alla buona riuscita delle operazioni

Il contenimento e l’allontanamento dei piccioni ha evidenziato già i primi frutti vedendone calare la presenza in tutta larea agricola e sugli immobili della zona.

Desidero ringraziare – afferma il consigliere delegato e Sindaco di Ponte Buggianese Nicola Tesi – la Polizia Provinciale, l’ATC e tutti coloro che si sono impegnati in questa operazione, quantomai necessaria a preservare le colture cereagricole e la salubrità dell’area intorno alla Dogana.

La polizia provinciale informa che, nei prossimi giorni sarà monitorata la situazione, non escludendo ulteriori interventi al fine di ridurre drasticamente la presenza degli stessi nell’area oggetto di intervento.