Tre daspo a tifosi della Pistoiese dopo tafferugli ad Arzachena

Nei guai tre tifosi della Pistoiese dopo il tentativo di contatto che ci fu ad Aprile nella trasferta in casa dell'Arzachena: daspo anche per cinque tifosi sardi.

Tre daspo a tifosi della Pistoiese dopo tafferugli ad Arzachena
Cronaca Pistoia, 28 Agosto 2019 ore 12:07

E' questo il provvedimento emesso dalla Questura di Sassari in merito al tentativo di contatto registrato durante la partita di Serie C Arzachena-Pistoiese dello scorso aprile. Anche per i tifosi sardi sono arrivati cinque daspo e per tutti la denuncia in stato di libertà per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e minacce.

I daspo ai tifosi della Pistoiese ad Arzachena

La notizia è stata data nella giornata di martedì 27 agosto sul sito dell'Unione Sarda, e fa riferimento a provvedimenti appena licenziati dalla Questura di Sassari: ci sono tre Daspo per tifosi della Pistoiese, rimediati in occasione della trasferta dello scorso aprile in Sardegna in casa dell'Arzachena, fra l'altro in una partita che non contava niente per entrambe le compagini.

Nei guai, quindi, sono finiti tre tifosi della Pistoiese raggiunti dal provvedimento oltre che dalla denuncia in stato di libertà per resistenza e violenza a pubblico ufficiale più minacce. Nella fattispecie, sono stati ripercorsi i fatti con cinque tifosi sardi che, durante la partita, avevano raggiunto la curva ospite iniziando ad inveire prendendo poi a calci il cancello divisorio fra i settori con annessa reazione da parte dei tifosi arancioni: uno di loro aveva tirato fuori anche una cintura arrivando vicini allo scontro fisico, poi scongiurato dall'intervento delle forze dell'ordine e degli steward.

LEGGI ANCHE: Si dà alla fuga, arrestata per rapina alla Coop di viale Adua a Pistoia