Tentata truffa, il Comune non chiede soldi per ronde notturne

Tentata truffa, il Comune non chiede soldi per ronde notturne
25 Aprile 2019 ore 12:44

A Montemurlo numerosi cittadini hanno segnalato la presenza di persone che si spacciano per incaricati del Comune e chiedono soldi per finanziare “pattugliamenti notturni” per le strade della città.

Tentata truffa

Numerosi cittadini hanno segnalato all’amministrazione comunale che nei giorni scorsi alcune persone, spacciandosi per “guardie comunali”,hanno suonato ai campanelli delle abitazioni del centro di Montemurlo, chiedendo soldi per finanziare ronde notturne, adducendo problemi di sicurezza. Il Comune di Montemurlo sottolinea che l’amministrazione è totalmente estranea a questo tipo di iniziative e raccomanda a tutti di prestare la massima attenzione per non incappare in truffe.

Il consiglio

Nel caso qualcuno si dovesse presentare a chiedere soldi per conto del Comune il consiglio è quello di avvertire prontamente la Polizia Municipale e i Carabinieri. Il sindaco ribadisce che a Montemurlo non c’è alcun bisogno di ronde notturne perché la sicurezza è garantita dal lavoro costante delle forze dell’ordine con il prezioso supporto della Polizia Municipale. Il sindaco inoltre sottolinea che queste iniziative, oltre ad essere delle vere e proprie truffe messe in atto sfruttando illecitamente il nome dell’amministrazione comunale, sono ancor più pericolose perché creano uno stato di allarme ingiustificato e sono illegali.

Nessun problema sicurezza

A Montemurlo non esiste un problema “sicurezza”. La collaborazione tra carabinieri, polizia municipale e le altre forze di polizia è da sempre ottima ed efficace. Da dicembre scorso la polizia municipale di Montemurlo, in accordo con i Carabinieri, nel turno 19 – 1 effettua passaggi “straordinari” nelle zone residenziali, proprio per scongiurare con la propria presenza i furti nelle abitazioni. Gli agenti effettuano poi regolari controlli in borghese che prevedono, oltre alla verifica e alla sanzione delle infrazioni, passaggi e stazionamenti per cogliere in flagranza di reato coloro che commettono furti nelle abitazioni. Proprio recentemente i Carabinieri di Montemurlo, grazie ad una veloce attività d’indagine, sono riusciti a individuare ed arrestare un malvivente che aveva commesso un furto in un’abitazione. Il sindaco raccomanda di segnalare prontamente qualsiasi movimento sospetto perché i cittadini sono le migliori e più efficaci sentinelle sul territorio. Il sindaco, infatti, ricorda che a Montemurlo l’illegalità non è riuscita ad attecchire grazie ad una rete costituita, oltre che dai controlli delle forze dell’ordine, dal senso civico e dall’attenzione costante dei cittadini. Il sindaco, infine, esprime un plauso all’attività svolta dai Carabinieri di Montemurlo.

LEGGI ANCHE: DA EROE A MOSTRO, LA STORIA DI ROBERTO A MONTEMURLO

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità