CRONACA

Tanta solidarietà al sindaco Tomasi per le minacce ricevute

Dal gruppo consiliare Fdi, ai circoli della provincia fino a Forza Italia. Anche il Pd esprime vicinanza al sindaco.

Tanta solidarietà al sindaco Tomasi per le minacce ricevute
Cronaca Pistoia, 29 Gennaio 2021 ore 14:46

"È con forte senso di sdegno che apprendiamo della minaccia ricevuta questo pomeriggio dal Sindaco Alessandro Tomasi. Una pavida cattiveria, certamente, un gesto incivile di chi si nasconde nell'anonimato ed utilizza la violenza e la minaccia perché carente di argomentazioni, di chi non è adatto al confronto, pertanto un gesto vigliacco ma che di fatto non può non preoccupare". Il gruppo Consiliare Fdi, con il capogruppo Francesco Pelagalli, Fratelli d'Italia Pistoia, il coordinatore comunale Leonardo Meucci ha espresso così la sua vicinanza.

I circoli di Fratelli d'Italia

"Il partito di Fratelli d'Italia ha sempre condannato ogni manifestazione di violenza ed oggi dobbiamo ancora una volta richiamare al rispetto degli altri, al rispetto dei valori democratici in cui crediamo molto, e vogliamo soprattutto esprimere la vicinanza del Partito e del Gruppo Consiliare al Sindaco".

"Una censura chiara e immediata. È compito nostro e della politica tutta promuovere il rispetto e condannare la violenza, perché atti come questi possano non ripetersi. Desideriamo esprimere la massima solidarietà e vicinanza al sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, per il grave episodio che si è verificato giovedì mattina 28 gennaio.

Facciamo riferimento alla busta consegnata presso i suoi uffici contenente minacce personali ed una lama, gesto di una vigliaccheria inqualificabile e che condanniamo con fermezza. Ribadiamo la profonda stima nei confronti di Alessandro e del suo operato che lo rende più che all'altezza della carica che ricopre". Lo dicono i circoli FDI Abetone Cutigliano, San Marcello Piteglio, Sambuca Pistoiese, Marliana.

Anche Forza italia provinciale e tutti i coordinatori comunali esprimono solidarietà al sindaco Tomasi, per l’atto intimidatorio ricevuto. "Alessandro Tomasi, ogni giorno si impegna e lavora per tutti i cittadini, per risolvere i loro problemi, ascoltandone le istanze, specie in questo periodo non facile. C’è chi, al contrario, ed in forma vigliaccamente anonima, è solo fonte di odio e violenze. Gesto da condannare severamente, questo clima crescente di odio deve farci riflettere. Al sindaco Tomasi, ed alla sua famiglia, vada tutta la nostra vicinanza e solidarietà", dice  Massìmo Boni, coordinatore provinciale assieme ai coordinatori comunali.

“È inammissibile un episodio come quello in cui si è ritrovato protagonista il sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi, che ha ricevuto una lettera anonima con una lama spezzata all’interno” commenta così il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni il triste episodio che ha visto il sindaco Tomasi vittima di importanti minacce. “La politica deve essere fatta con i metodi della politica: è sconcertante vedere come certe persone usino metodi così ingiusti e pericolosi. Quando si prevarica, sorpassando ogni limite, non c’è giustificazione perché la violenza va condannata sempre, senza se e senza ma” conclude Mallegni. “Tutta la mia solidarietà al sindaco: caro Alessandro vai avanti per la tua strada, Forza Italia è al tuo fianco”.

"Esprimo, a nome della comunità del Partito Democratico provinciale, piena e sincera solidarietà nei confronti del Sindaco Alessandro Tomasi per le gravissime minacce ricevute. Mi auguro che le autorità competenti possano individuare gli autori di un gesto vile e che offende tutta la città di Pistoia", ha aggiunto Pier Luigi Galligani - Segretario provinciale Partito Democratico di Pistoia.

Il Responsabile Regionale Lorenzo Baruzzo, e il Responsabile Provinciale del Dipartimento Legalità Sicurezza e Immigrazione Pantaleo Salvatore, esprimono solidarietà e vicinanza al “fratello e amico”, Sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi piena solidarietà per le minacce ricevute. Continua ad andare avanti a testa alta, consapevole del buon lavoro svolto fin qui, e che continuerai a fare in futuro. Queste ignobili minacce, sono frutto del cambiamento che Pistoia sta avendo. Saremo sempre al tuo fianco.

Solidarietà anche da Luca Marmo, Presidente della Provincia di Pistoia

"Esprimo la solidarietà della Provincia e la mia personale vicinanza al Sindaco Alessandro Tomasi, bersaglio di un atto intimidatorio gravissimo. La lettera ricevuta dal Sindaco, accompagnata da uno strumento atto ad offendere, inquieta e sgomenta. Spero che presto venga fatta piena luce sul deprecabile episodio che sono certo non vada minimamente a turbare l’azione istituzionale del Sindaco Tomasi, che continuerà a garantire il proprio mandato con la determinazione e il senso delle istituzioni che lo contraddistinguono."