TEMPI INCERTI

Tangenziale Est, slittano ancora i tempi ma almeno c’è la ditta che farà i lavori

I lavori probabilmente partiranno entro due settimane.

Tangenziale Est, slittano ancora i tempi ma almeno c’è la ditta che farà i lavori
Pistoia, 06 Settembre 2020 ore 12:45

Sul tema della viabilità uno dei grandi temi irrisolti è quello della Tangenziale Est che collega il “Dano” alle Fornaci e poi a Candeglia. Il tratto conclusivo è oramai chiuso da due anni, nella parte dal bivio per l’area ex Pallavicini passando per il cavalcavia che passa sopra via Sestini e la Provincia ancora non è riuscita a far arrivare ruspe ed operai per rimettere in sicurezza la zona e far evitare agli automobilisti quella gimkana alla quale sono abituati oramai da ventiquattro mesi.

Nel mese di luglio, proprio attraverso il “Giornale di Pistoia”, il consigliere delegato alla viabilità della Provincia, Nicola Tesi, aveva garantito che per la ripartenza delle scuole tutti i lavori sarebbero stati effettuati, ovvero il cambio di tutte le barriere New Jersey presenti nel tratto di strada, oramai logore da tempo, e la ristrutturazione delle protezioni del cavalcavia su via Sestini in modo da consentire nuovamente il passaggio in doppio senso di marcia.

Obiettivo fare i lavori entro un mese

Stante le indicazioni che arrivano da piazza San Leone, al massimo per la riapertura delle scuole si potrà vedere il cantiere divenire operativo anche perché le procedure per il bando di gara sono andate per le lunghe.
L’ appalto, infatti, è stato bandito il 23 luglio scorso ed in data 6 agosto c’è stata la seduta pubblica conclusa con verbale di gara e determina n.564 di chiusura operazioni di gara e approvazione classifica di merito con aggiudicazione provvisoria alla ditta Nuova Fise srl di Lecce.
I fondi messi a disposizione dalla Provincia, come detto, serviranno per entrambi i lotti di lavori ma si partirà, appunto dalle barriere. L’obiettivo rimane quello di svolgere l’intero intervento nel giro di un mese in modo, a questo punto, di avere una soluzione definitiva per fine ottobre anche se si dovrà procedere alla chiusura alternata di una carreggiata della Tangenziale con annessi problemi di traffico proprio nel momento di rientro a scuola degli studenti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità