CRONACA

Strappa il cellulare dalle mani del parroco di Castellare e fugge: rintracciato e arrestato alla stazione

A seguito di immediate ricerche da parte dei militari, l'uomo è stato rintracciato e bloccato alla locale stazione ferroviaria. Il cellulare, dal valore di circa 400 euro è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario.

Strappa il cellulare dalle mani del parroco di Castellare e fugge: rintracciato e arrestato alla stazione
Valdinievole, 31 Luglio 2020 ore 10:51

Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari della Stazione  Carabinieri di Pescia, hanno tratto in arresto in flagranza di reato M. M. di anni 29, pregiudicato residente a Montevarchi, poiché ritenuto responsabile di furto con strappo. In particolare, l’uomo, dopo essersi introdotto all’interno della Parrocchia “Castellare” sita in Pescia, con la scusa di conferire con il parroco, si avvicinava a quest’ultimo strappandogli di mano il proprio telefono cellulare, per poi fuggire a piedi per le vie circostanti.

Il cellulare è del valore di 400 euro

A seguito di immediate ricerche da parte dei militari, l’uomo veniva rintracciato e bloccato nei pressi della locale stazione ferroviaria. Il cellulare, dal valore di circa 400 €, veniva recuperato e restituito al legittimo proprietario.
Ultimate le formalità di rito, l’arrestato è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Montecatini, in attesa del giudizio con rito direttissimo.

LEGGI ANCHE: Carabinieri, irregolarità nelle graduatorie Ata delle scuole: tre denunce per truffa aggravata ai danni dello Stato e falsità ideologica

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità