Stazione Montale-Agliana, RFI chiarisce alla Regione i tempi degli interventi sulla stazione e sulla linea

Niccolai (Pd): “Bene la chiarezza sui tempi, adesso ne controlleremo il rispetto”. La risposta dell’assessore regionale Ceccarelli all’interrogazione del consigliere Dem.

Stazione Montale-Agliana, RFI chiarisce alla Regione i tempi degli interventi sulla stazione e sulla linea
Cronaca Piana, 28 Gennaio 2020 ore 16:17

“E’ in corso la realizzazione di un nuovo impianto di blocco automatico Correnti Codificate sulla tratta Prato-Pistoia, i lavori di piazzale e cabina sono pressoché conclusi; devono essere effettuate tutte le procedure di esercizio per la riconfigurazione, la certificazione e la messa in servizio del nuovo impianto con previsione di attivazione entro il primo semestre 2020. La Regione ha compiuto importanti investimenti su tutta la linea Firenze-Pistoia-Lucca- Viareggio, andando ben oltre le proprie competenze su una struttura statale. Anche per questo abbiamo chiesto a RFI che gli interventi di potenziamento dell’infrastruttura e di riqualificazione per la stazione di Montale-Agliana siano completati nel più breve tempo possibile e che siano presi tutti i provvedimenti necessari ad evitare i disagi agli utenti”.

Niccolai aveva presentato un’interrogazione in consiglio regionale

Il consigliere regionale Pd, Marco Niccolai, rende nota la risposta dell’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli all’interrogazione che il consigliere aveva presentato in merito agli interventi di potenziamento e riqualificazione programmati presso la stazione ferroviaria di Montale-Agliana.

«Ringrazio Ceccarelli per la risposta precisa e dettagliata sulle questioni poste dalla mia interrogazione – dice Niccolai – L’assessore regionale conferma che sulla stazione di Montale-Agliana “sono stati programmati interventi di riqualificazione della stazione, dell’area e di riprogrammazione del servizio” nell’ambito degli accordi sottoscritti con RFI, che è il soggetto titolare dei lavori. Per quanto riguarda il miglioramento dell’accessibilità alla stazione, l’assessore spiega che “gli interventi interferenti con l’esercizio ferroviario (rialzamento marciapiedi) sono stati rinviati a fine lavori di raddoppio tratta Pistoia-Montecatini Terme, che è stata comunque eseguita l’implementazione dell’illuminazione del sottopassaggio ed è in corso il piano di installazione degli ascensori con previsione di messa in servizio entro il 2020”.

In ogni caso – conclude Niccolai – continuerò a seguire molto da vicino l’andamento dei lavori per fare in modo che gli impegni presi da RFI siano garantiti nei tempi e nella sostanza. L’utenza della stazione sta aumentando sempre di più e dunque RFI deve assumere la sua riqualificazione come priorità».

Leggi anche: Montale, ufficiali le dimissioni dell’assessore Alessandro Galardini

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità