Menu
Cerca
CRONACA

Smart working mentre guida in A/11: automobilista multato dalla Polstrada

Quando i poliziotti si sono affiancati alla macchina hanno visto che il conducente, con estrema disinvoltura, era tutto intento a consultare il tablet che teneva appoggiato sul volante, mentre guidava in autostrada.

Smart working mentre guida in A/11: automobilista multato dalla Polstrada
Cronaca Valdinievole, 20 Maggio 2021 ore 12:05

Ieri pomeriggio una pattuglia della Polstrada di Montecatini, che stava vigilando l’autostrada A/11 Firenze–Mare, ha notato, all’altezza di Capannori (LU), un’auto che procedeva a zig-zag e si è avvicinata per controllare che non ci fossero problemi.
Quando i poliziotti si sono affiancati alla macchina hanno visto che il conducente, con estrema disinvoltura, era tutto intento a consultare il tablet che teneva appoggiato sul volante, mentre guidava in autostrada.

Il tablet appoggiato sul volante

A parte la scarsa libertà nei movimenti, perché per mantenere il portatile sul volante non aveva margine di manovra, l’uomo, livornese di 45 anni, era talmente distratto da non accorgersi neppure che la pattuglia della Stradale gli stava accanto e gli indicava di fermarsi.
Quando, finalmente, si è reso conto ha accostato e ha spiegato agli agenti che doveva per forza usare il computer perché era smart working ed era necessario che leggesse con urgenza la posta elettronica, ma, ovviamente, la scusa non ha retto e la Polizia gli ha fatto il verbale e tolto anche un punto dalla patente.