Investimenti e controlli

Sistemato anche il cimitero di Lucciano: il Comune di Quarrata detta le regole anti-Covid per Ognissanti

L'annuncio da parte del Comune di Quarrata per il termine della sistemazione del cimitero di Lucciano fa il paio con le raccomandazioni emanate dal sindaco Marco Mazzanti per la festività di Ognissanti.

Sistemato anche il cimitero di Lucciano: il Comune di Quarrata detta le regole anti-Covid per Ognissanti
Piana, 27 Ottobre 2020 ore 19:19

In vista della ricorrenza di Ognissanti, il Comune è a lavoro per, da un lato garantire decoro e sicurezza ai propri cimiteri, dall’altro per evitare assembramenti e grande afflusso di persone. Sul fronte dei lavori pubblici, dopo la conclusione dei lavori di riqualificazione del cimitero centrale di Santallemura (48.000 euro di risorse comunali), sono da poco terminate anche le opere al cimitero collinare di Lucciano, dove il Comune è intervenuto per la completa sostituzione dell’impianto elettrico. L’intervento, dal costo di circa 21.700 euro iva compresa, è iniziato intorno alla metà dello scorso mese di settembre e ha previsto la realizzazione di un nuovo impianto elettrico, adeguato alle normative vigenti e l’installazione di corpi illuminanti a led.

Cimiteri di Quarrata, le disposizioni per l’accesso nella festività di Ognissanti

È in corso inoltre una serie di interventi per la risistemazione di tutti quei parcheggi, vie e vialetti di accesso non asfaltati, presenti in molti cimiteri del territorio. Qui sono in corso opere di taglio dell’erba e di stesura di materiale stabilizzato.

Per quanto riguarda invece le disposizioni anticovid, il Sindaco di Quarrata non ha emesso specifici atti, ma ha formulato un accordo con i parroci del territorio finalizzato ad evitare un eccessivo affollamento dei cimiteri nei giorni di Ognissanti. Secondo quanto concordato, dunque, domenica 1 novembre nei cimiteri non saranno svolte né messe né benedizioni; lunedì 2 novembre saranno svolte le benedizioni e, a discrezione dei parroci, potranno essere celebrate alcune messe (modalità e orari saranno comunicati direttamente dai parroci).

“L’obiettivo – spiega il sindaco Marco Mazzanti – è quello ovviamente di evitare ogni tipo di assembramento. A tal fine, invito chi può, a recarsi al cimitero non domenica 1 novembre, ma in un giorno feriale precedente o successivo, così da dilazionare il più possibile gli ingressi ed evitare sovraffollamenti nei nostri campisanti nel giorno festivo di Ognissanti. Invito inoltre tutti a rispettare le regole di base per la prevenzione del contagio ed in particolare, per quanto riguarda l’accesso ai cimiteri, di indossare sempre la mascherina, evitare ogni forma di assembramenti anche nei pressi di loculi e tombe, rispettare sempre la distanza di un metro dalle altre persone”.

Per ricordare il giusto comportamento da tenere all’interno dei cimiteri, all’ingresso di ogni camposanto sono stati affissi specifici cartelli che ricordano le regole da rispettare.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità