Si spoglia e si tocca davanti a genitori e figli alla stazione: arrestato

Atti osceni in luogo pubblico per un nigeriano di 29 anni.

Si spoglia e si tocca davanti a genitori e figli alla stazione: arrestato
Cronaca 15 Novembre 2019 ore 16:38

Alle 8 di stamattina i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Prato hanno tratto in arresto in piazza Della Stazione di Prato un cittadino di 29 anni, nigeriano, colto in flagranza del reato di atti osceni in luogo pubblico.

Si spoglia e si tocca davanti a genitori e figli

Ad attirare l’attenzione dei militari sono state alcune mamme scandalizzate dal comportamento dell’uomo che, seduto su una panchina, si alzava in piedi e si toccava le parti intime, completamente spogliato dalla vita in giù, specialmente ogni qualvolta passasse un genitore con il figlio.

Resistenza a pubblico ufficiale

Neanche l’arrivo dei militari del Radiomobile è sembrato far ravvedere il soggetto che da subito ha dimostrato insofferenza al controllo, fino ad assumere comportamenti oltraggiosi e resistenti che hanno ancor più aggravato la sua posizione.

I precedenti

Il soggetto, con precedenti per atti osceni e resistenza a pubblico ufficiale è stato così arrestato, vista anche la norma che prevede specifiche aggravanti per tali comportamenti irriguardosi della morale se commessi in situazioni tali da essere potenzialmente visibili a minori, circostanza qui superata dal fatto che tale potenzialità si era già concretizzata.

Verrà giudicato domani con rito per direttissima.

LEGGI ANCHE: CONTROLLI NAS, CHIUDE PASTICCERIA A SESTO FIORENTINO