Cronaca
CRONACA

Si aggirava nei pressi di un'abitazione, era ricercata da due procure per furto

I poliziotti avevano notato il suo fare sospetto

Si aggirava nei pressi di un'abitazione, era ricercata da due procure per furto
Cronaca Valdinievole, 19 Novembre 2022 ore 11:43

Si aggirava intorno alle abitazioni con fare sospetto. A notarla sono stati gli agenti del Commissariato di Montecatini Terme che stavano effettuato uno dei servizi di controllo del territorio, intensificatisi in seguito alla segnalazione di numerosi furti.

La donna, originaria del torinese e attualmente residente in provincia di Vercelli, da successivi controlli attraverso il CED dei dati anagrafici, risultava ricercata da due Procure che, contro di lei, avevano emesso ordini di carcerazione per complessivi due anni in quanto responsabile di diversi furti in abitazione. 

E chissà come sarebbe andata a finire l’altro giorno in Valdinievole, non fossero arrivati i poliziotti al momento giusto. La donna, infatti, era stata notata mentre si allontanava velocemente da una casa e alle domande degli agenti aveva risposto in modo frettoloso e nervoso, dicendo che doveva allontanarsi per raggiungere alcuni parenti. 

La persona è stata quindi accompagnata per il foto segnalamento e, dopo la notifica, trasferita in carcere. 

Pochi giorni prima, sempre il personale del commissariato di Montecatini Terme aveva fermato, nei pressi di viale Matteotti a Montecatini, un’auto di grossa cilindrata con targa bulgara con a bordo quattro persone della comunità europea i quali, però, non avevano saputo dare una spiegazione della loro presenza a Montecatini. 

Da una successiva verifica era risultato che tutti e quattro avevano precedenti per reati contro il patrimonio e tre di loro risultavano destinatari di provvedimento di espulsione dal territorio italiano.   Condotti in ufficio, sono stati denunciati per non aver ottemperato all’obbligo di lasciare l’Italia. 

Seguici sui nostri canali