Cronaca
L'inchiesta

Sequestrati 79 immobili tra Pistoia e Lucca

La società di Pomezia è al centro di una indagine per maxi evasione di 15 milioni

Sequestrati 79 immobili tra Pistoia e Lucca
Cronaca Pistoia, 06 Novembre 2022 ore 18:45

Ci sono anche 79 immobili nelle province di Lucca e di Pistoia tra i beni sequestrati a una società laziale del settore immobiliare, al centro di un'indagine per maxi evasione dell'Iva da oltre 15 milioni.

“Beni mobili e immobili per un valore di oltre 15 milioni di euro sono stati sequestrati dai finanzieri del comando provinciale Roma - fanno sapere dalla finanza - nei confronti di una società di Pomezia che opera nel settore immobiliare e del suo amministratore, indagato per omessa presentazione della dichiarazione dei redditi, occultamento scritture contabili obbligatorie e omesso versamento dell’Iva”

L’attività si è svolta in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal Gip del tribunale di Velletri, su richiesta della Procura della Repubblica. Dagli approfondimenti delle fiamme gialle della compagnia di Pomezia è emerso l’omesso versamento dell’Iva riscossa dai clienti per oltre 15 milioni di euro. Il provvedimento è stato emesso sulla base delle acquisizioni probatorie e, in attesa di giudizio definitivo, vale la presunzione di non colpevolezza degli indagati.

L’operazione si inquadra nella più ampia azione posta in essere dall’autorità giudiziaria e dalla guardia di finanza di Roma a contrasto delle frodi fiscali che alterano le regole del mercato e danneggiano i cittadini e gli imprenditori onesti.

Seguici sui nostri canali