BRUTTA ESPERIENZA

Sedicenni pistoiesi tentano di rubare portafoglio a un 15enne sul treno: beccati

Per entrambi i minorenni annoveranti precedenti di polizia, è scattata la denuncia per tentata rapina e sono stati riaffidati poi ai loro genitori.

Sedicenni pistoiesi tentano di rubare portafoglio a un 15enne sul treno: beccati
Cronaca Pistoia, 22 Dicembre 2020 ore 12:06

Ha riconosciuto i due ragazzini che poco prima avevano tentato di rubargli il portafogli mentre erano tutti sul treno. Subito ha avvisato la polizia che ha rintracciato i due.

Sedicenni pistoiesi tentano di rubare portafoglio

Ieri pomeriggio, alle ore 15.30 circa, un equipaggio delle Volanti veniva inviato in piazza  Duomo, su richiesta di un quindicenne italiano residente a Prato che, in compagna della madre,  aveva riconosciuto in strada due ragazzi resisi autori, circa un’ora prima, di un tentativo di  rapina a suo danno, avvenuto su un treno regionale giunto in città, alla stazione di Porta al  Serraglio.

In particolare il quindicenne, mentre si trovava sul convoglio, era stato avvicinato dei due  giovani, che avevano minacciato di picchiarlo se non avesse consegnato loro il portafogli. Il  quindicenne allertava il capotreno, riuscendo ad evitare la rapina, anche se alla sua discesa a  Prato dal convoglio veniva colpito con un calcio alla schiena da uno dei due giovani, che poi si  allontanavano verso il centro città.

Tuttavia, successivamente, il quindicenne riconosceva in piazza Duomo i due protagonisti della  vicenda, facendo intervenire personale della Polizia di Stato che identificava gli stessi per due  sedicenni residenti in provincia di Pistoia, rispettivamente un italiano ed un moldavo regolarmente soggiornante, entrambi minorenni annoveranti precedenti di polizia, denunciando  ambedue in stato di libertà per il reato di tentata rapina, quindi riaffidandoli ai propri genitori,  fatti giungere nel frattempo negli uffici di polizia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità