Scoperti dai carabinieri ingoiano gli ovuli di eroina

Scoperti dai carabinieri ingoiano gli ovuli di eroina
Cronaca 21 Giugno 2019 ore 10:13

Vedono i Carabinieri ed ingeriscono ovuli di eroina, arrestati due pusher nigeriani.

Scoperti dai carabinieri ingoiano gli ovuli di eroina

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Prato quotidianamente impegnati nel controllo del territorio finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità. E nel mirino dell’Arma c’è sempre la lotta alla droga. In tale contesto, un’altra importante attività è stata condotta dai militari della Tenenza di Montemurlo che ieri hanno tratto in arresto un 27enne ed un 31enne nigeriani ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In ospedale

Nello specifico, i carabinieri di Montemurlo hanno individuato nei due ragazzi dei possibili soggetti di interesse. Gli stessi, nel corso dell’operazione di polizia, hanno ingerito alcune dosi di sostanza stupefacente. Trasportati all’ospedale di Prato, sono stati trattenuti in osservazione, finché hanno espulso rispettivamente 21 e 11 ovuli contenenti eroina.

Arrestati

Gli arrestati sono stati successivamente condotti e trattenuti presso le camere di sicurezza della Tenenza di Montemurlo in attesa di essere giudicato presso il Tribunale di Prato con rito direttissimo.

LEGGI ANCHE: INCIDENTE NELLA NOTTE, AUTO SI RIBALTA TRA CAMPI E PRATO