L'operazione

Scaglia un coltello contro la figlia 16enne: arrestato per maltrattamenti in famiglia a Larciano

Maltrattamenti in famiglia per un 52enne di Larciano che da tempo se la prendeva con la moglie: l'episodio clou nella serata di martedì 16 febbraio quando ha cercato di lanciare un coltello contro la figlia 16enne. Sono intervenuti i Carabinieri che lo hanno arrestato.

Scaglia un coltello contro la figlia 16enne: arrestato per maltrattamenti in famiglia a Larciano
Cronaca Valdinievole, 17 Febbraio 2021 ore 15:37

I Carabinieri della Stazione di Larciano hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia, un 52enne originario del luogo.

Arrestato un 52enne di Larciano per maltrattamenti in famiglia

Diversi erano stati nel tempo gli interventi che l’Arma aveva dovuto effettuare presso la sua abitazione, allertata anche dai vicini che sentivano l’uomo urlare contro moglie e figli, ma la donna, una 43enne campana, vittima non solo fisica ma anche psicologicamente annientata, non aveva mai scelto la strada della denuncia.

L’uomo nel suo ultimo litigio ha però oltrepassato il segno dei reati perseguibili a querela di parte quando ha lanciato, per fortuna senza colpirla, un coltello da cucina contro la figlia 16enne della donna, schiaffeggiando poi violentemente la moglie, “rea” di voler proteggere la minore. I Carabinieri prontamente intervenuti hanno cosi potuto procedere nei confronti dell’uomo, che annovera altri precedenti di polizia, portandolo prima in Caserma per i necessari atti e poi presso la casa circondariale di Prato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli