NOVITA'

Sabato il 27° premio Boris Christoff a Buggiano Castello

Il 2020 vede premiati appunto un duo di giovani musicisti, il violinista Daniele Sabatini e il pianista Simone Rugani che si esibiranno sabato 19 Settembre alle ore 21.15 in un programma coinvolgente e importante.

Sabato il 27° premio Boris Christoff a Buggiano Castello
Valdinievole, 16 Settembre 2020 ore 09:17

Il secondo appuntamento di Oltremusica di questo 2020 consiste nel sostegno di un tradizionale evento dell’Associazione Culturale Buggiano Castello. Oltremusica è un progetto sostenuto dal comune di Buggiano e dalla fondazione Caripit, è curato
dal m.o Fabrizio Datteri. In un anno molto difficile, l’Associazione Buggiano Castello non si ferma e mantiene vivo un premio prestigioso, giunto alla 27° edizione.

Intitolato a un cantante lirico bulgaro che ha vissuto a Buggiano

Il premio Boris Christoff, intitolato alla memoria del grande cantante lirico bulgaro che ha vissuto lungamente a Buggiano Castello, ogni anno premia un’eccellenza musicale, alternando artisti già conosciuti per la loro carriera a giovani musicisti che si stanno imponendo nel panorama internazionale. Il 2020 vede premiati appunto un duo di giovani musicisti, il violinista Daniele Sabatini e il pianista Simone Rugani che si esibiranno sabato 19 Settembre alle ore 21.15 in un programma coinvolgente e importante.

Saranno infatti eseguite la vivace Sonata op 12 n.3 di Ludwig van Beethoven (nel 250° anno dalla nascita), connubio di eleganza e virtuosismo, la struggente Sonata per violino e pianoforte di Claude Debussy, scritta durante la prima Guerra Mondiale un anno prima della morte per cancro del compositore e infine un capolavoro assoluto, la Sonata n.2 di Maurice Ravel, esempio perfetto della sua poetica, delle
sonorità e delle riflessioni sulla modernità e contemporaneità (si pensi al secondo tempo, intitolato “Blues”).

Programma estremamente virtuosistico ma dominato dal duo, che da anni è protagonista del panorama nazionale ed internazionale: fondato nel 2013, il duo si è imposto in numerosi concorsi internazionali di musica da camera, fra cui (i più recenti) l’VIII Concorso internazionale
Stasys Vainiunas a Vilnius (2° premio, con primo non assegnato); Concorso internazionale musicale “Città di Pesaro” (1° premio); Concorso di musica da camera “Città di Magliano Sabina” (1° premio e Premio Speciale Avos Chamber Music); Concorso “Francesco Cilea” (2° premio con primo non assegnato, e Premio del pubblico) e il Premio speciale per la migliore esecuzione di un brano di Gottfried Von Einem nell’ambito del Festival ISA 2018 organizzato dall’ Università MDW (Vienna).

Cospicua l’attività concertistica: Sabatini-Rugani si sono esibiti in numerose sale prestigiose, tra cui l’Edsberg Slott a Stoccolma, l’Edinburgh Society of Musicians, l’ORF Radiokulturhaus a Vienna, l’Archdiocese of Glasgow, il Palazzo dei Granduchi di Lituania a Vilnius. Sono stati più volte invitati ad esibirsi a New York, dove hanno suonato presso la Casa Italiana Zerilli-Marimò della New York University, all’Istituto italiano di Cultura e in collaborazione con il Consolato Generale di Lituania.
In Italia hanno tenuto concerti presso la Sala dei Giganti (Padova); a Palazzo Braschi, Villa Torlonia, Teatro Marcello (Roma); a Palazzo Cavagnis (Venezia); al Teatro Lottagono (Bergamo) e si sono esibiti per festival e associazioni musicali quali Roma Tre Orchestra, Torino Chamber Music Festival, Lunigiana International Music Festival, Campus delle Arti, Asiago Festival, MoMùs, Il Castello armonico, Maggio della grande musica a Cantù, Monferrato Classic Festival e Festival Internazionale di musica da camera di Campagnano.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità