Sabato e domenica a Pieve a Nievole, basket e musica in memoria di Andrea Cardelli

Una grande festa che unirà le sue grandi passioni, sport e musica, animerà Pieve a Nievole nel prossimo fine settimana per ricordare un giovane, Andrea Cardelli, prematuramente scomparso.

Sabato e domenica a Pieve a Nievole, basket e musica in memoria di Andrea Cardelli
Valdinievole, 28 Agosto 2019 ore 14:02

La terza edizione della manifestazione in onore di Andrea Cardelli, fortemente voluta dai genitori Lauro e Maria e dagli amici storici del giovane pievarino, ricalca la formula delle due precedenti e prevede un torneo di basket 3 contro 3 al playground comunale che si trova nel verde attrezzato Riani, insieme a un concerto di ben quattro gruppi musicali nella pista di pattinaggio dello stesso complesso sportivo.

Campo Riani tinteggiato dagli amici di Andrea

Per l’occasione i suoi tanti amici hanno voluto donare il loro tempo a vantaggio della collettività, tinteggiando il campo da basket che ospiterà gli incontri per un programma che si preannuncia molto intenso. Come nelle altre edizioni, è grande la partecipazione del mondo del basket valdinievolino che non ha voluto fare mancare il proprio apporto alla bella iniziativa, a partire dal coach del Montecatini Basket Tonfoni che, fra l’altro, ha partecipato alle prime due edizioni del torneo Cardelli e che sarà presente con l’intera squadra termale.

Sono infatti ben 16, dai nomi molto pittoreschi, le squadre che si fronteggeranno in questa competizione, che si svolgerà a partire dalle 21 di sabato 31 agosto e della domenica 1 Settembre, mentre saranno quattro (Double8, No Man's Orbit,The Nion ed Eschimo) i gruppi musicali che si alterneranno sul palco.

La manifestazione ha il pieno appoggio dell’amministrazione comunale di Pieve a Nievole e in particolare dell’assessore allo sport Lida Bettarini.

"Inutile dire quanto ci faccia piacere una manifestazione di questo tipo, in ricordo di un nostro ragazzo che non c’è più. Insieme al sindaco Gilda Diolaiuti saremo presenti per ringraziare gli organizzatori, stringere la mano ai familiari che vivono questa perdita e salutare i 64 giocatori e i tanti musicisti che hanno voluto prendere parte a questo evento, svolto con la collaborazione della Pieve Volley, che gestisce l'impianto sportivo, e la Misericordia di Pieve a Nievole”.

Leggi anche: Ecco i campionati italiani di bocce a Pieve a Nievole

Seguici sui nostri canali