Cronaca
Pistoia

Rubano due paia di scarpe in un negozio: presi subito

Rubano due paia di scarpe in un negozio: presi subito
Cronaca Pistoia, 06 Maggio 2022 ore 16:14

Rubano due paia di scarpe in un negozio a Pistoia ma all’esterno era presente una volante della Polizia.
Un arrestato ed un denunciato.

Rubano due paia di scarpe

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un ragazzo ventenne e denunciato in stato di libertà il complice minorenne resisi responsabili di furto aggravato in un negozio del centro storico.

Nel corso del decorso pomeriggio un equipaggio delle volanti della questura di Pistoia, in servizio di controllo del territorio in questo centro storico per la presenza di numerosi passanti intenti nello shopping pomeridiano, notava due ragazzi correre in direzione Corso Gramsci facendosi largo tra i presenti.
I due ragazzi erano seguiti a distanza da altre due persone indossanti una divisa riconducibile ad una nota catena di calzature sportive.
I poliziotti presenti, vista la scena, intervenivano prontamente e mentre uno di essi correva in ausilio dei due commessi, fermando il primo ragazzo, l’altro agente si metteva all’inseguimento dell’altro soggetto, successivamente identificato come minorenne, che veniva bloccato poco dopo in corrispondenza del cinema “LUX”.

Sul posto, coordinata dalla sala operativa, si portava in ausilio un'altra volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura anche per una pronta ricostruzione della vicenda.
All’esito dei primi accertamenti e immediati riscontri emergeva che i due ragazzi, portatisi all’interno dell’esercizio commerciale, chiedevano di provare due paia di scarpe ed una volta indossate, con mossa fulminea si indirizzavano correndo verso l’uscita cercando di far perdere le proprie tracce tra i numerosi passanti presenti in strada venendo inseguiti da due commessi.
La scena non passava inosservata ai poliziotti di servizio di prevenzione e vigilanza presenti al globo che si mettevano al loro inseguimento provvedendo a bloccare, insieme ai commessi, il ragazzo maggiorenne mentre il minorenne veniva fermato poco dopo dall’altro poliziotto della volante.

Numerosi passanti presenti si congratulavano con i polizotti intervenuti per la professionalità e tempestività dimostrata nell’occasione.

I prodotti asportati, per un valore di circa 350 euro venivano riconsegnati agli aventi diritto.

Al termine degli atti il ragazzo maggiorenne, già noto agli uffici di polizia, veniva tratto in arresto nella flagranza di reato di furto aggravato, e condotto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa del processo per direttissima.

Il ragazzo minorenne invece, dopo essere stato denunciato in stato di libertà per furto in concorso, è stato affidato ai servizi sociali del comune.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter